Crea sito

Pastiera napoletana ricetta originale di Scaturchio

La ricetta della classica pastiera napoletana, con tanti canditi al profumo di fiori d’arancio ma con l’aggiunta di gocce di cioccolato, ricetta tradizionale tipica della Pasqua

Pastiera napoletana ricetta originale di Scaturchio

Si la pastiera napoletana, la ricetta originale ad agosto! questa è una dei dolci tipici napoletani lo si trova nelle grandi pasticcerie tutto l’anno! l’ho fatta l’altro giorno.

Dovevo regalarla mi è avanzata un po’ di pasta frolla e ripieno per cui ne ho preparata una in versione mini letteralmente divorata dalla piccola di casa! ha preso il piatto e se n’è andata in salotto! O.o

La pastiera napoletana ricetta originale è della famosa pasticceria Scaturchio, io ho aggiunto le gocce di cioccolato e usato il burro nella frolla, lo strutto in questo periodo sarebbe stato troppo!

La famosa pasticceria usa l’olio di Neroli, un olio vegetale prodotto per distillazione dei fiori di arancio amaro, molto costoso.

Il procedimento con il bimby è preso da QUI

Seguitemi in cucina oggi c’è la pastiera napoletana ricetta originale!

Pastiera napoletana ricetta originale vickyart arte in cucina Pastiera napoletana ricetta originale vickyart arte in cucina

Ricetta: Pastiera napoletana ricetta originale

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti

    • 0,5 kg di farina;
    •  zucchero 200 g
    • uova intere 2;
    • strutto 200 grammi
    • due g. di ammoniaca;
    • scorze di limone grattugiato
    • Per il ripieno:
    • 0,5 Kg. di ricotta di pecora, romana o sarda
    • 500 g di zucchero
    • 0,5 kg di grano cotto
    • 20 grammi di burro
    • 5 uova intere
    • 100 g di frutta candita
    • vaniglia
    • gocce di Neroli (una fialetta di fiori d’arancio)
  • 70 grammi di gocce i cioccolato (mia variante se preferite, ma non ci sono nella ricetta originale)

Procedimento

  1. Con il bimby:

  2. Preparare la pasta frolla mettendo nel boccale la farina, il burro (o strutto), uova, vanillina, zucchero ed un pizzico di sale: 40 sec. vel. 6
  3. Togliere l’impasto dal boccale ed avvolgerlo con della pellicola mettere in frigo per 30 minuti.
  4. Versare nel boccale il grano e il burro: 10 min. 100° Antiorario vel. 1.
  5. Mettere da parte e far raffreddare.
  6. Inserire zucchero e uova: 2 min. 37° vel. 4.
  7. Versare metà del composto in una ciotola.
  8. Nel boccale aggiungere la ricotta, il grano messo da parte e l’acqua di fiori di arancio: 20 sec. Antiorario vel. 4
  9. Versare nel boccale il resto del composto e amalgamare bene 20 sec.- Antiorario vel. 4
  10. Imburrare e infarinare una teglia del diametro di 30 cm.
  11. Con 2/3 della pasta frolla stendere una sfoglia e ricoprire la tortiera tenendo i bordi alti 2 cm circa.
  12. Versare il contenuto sulla frolla, livellarlo bene e sistemare sulla superficie alcune listarelle realizzate con la pasta frolla rimasta, come si fa per la crostata.
  13. Cuocere in forno caldo a 180° per 90 minuti circa.
  14. Servire la pastiera cosparsa di zucchero velo.
  15. Con un robot:

  16. inserire gli ingredienti per la frolla nel contenitore, chiudere la palla nella pellicola e lasciarla riposa in frigo almeno mezz’ora.
  17. Cuocere il grano circa 10 minuti in acqua con il burro o strutto.. io burro.
  18. Scolare.
  19. A parte amalgamare ricotta, zucchero, uova, canditi , vaniglia e fiori d’arancio.
  20. Lavorate bene deve diventare un composto liscio.
  21. Aggiungete le gocce di cioccolato (se preferite, non ci sono nella ricetta originale) e unite al composto con il grano.
  22. Amalgamate bene e versate sulla frolla, chiudere con le strisce ed infornare..
  23. La ricetta è per due pastiere di medie dimensioni o una grande per una teglia di circa 30 x 25 cm.. alta 5cm. in questo caso la cottura è di 90 minuti, se più piccola 45 minuti.

Preparation time: 30 minute(s)

Cooking time: 1 hour(s) 30 minute(s)

Number of servings (yield): 12

Culinary tradition: Italiana

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

11 Risposte a “Pastiera napoletana ricetta originale di Scaturchio”

  1. buona!!!!!!sai che noi la congeliamo?a fette però così quando ci viene lo sfizio basta tirarla fuori.Mia mamma lo fa perchè con 4 figlie femmine ha paura in caso di gravidanza di voglie improvvise ahahahahah,tu ci credi?io no!ma ne ho approfittato anch’io però hihihihiih

  2. ….mi sembra il momento giusto per provarla…ma è proprio la sua ricetta? Cmq volevo fare un paio di domande:
    – il grano deve essere fatto sgocciolare…ma deve mantenere una consistenza cremosa?
    – le 5 uova del ripieno…ma gli albumi devono essere montati a neve?

    Grazie

    1. si è quella di scaturchio, purtroppo quella che vedi in foto è la piccolina delle due che ho fatto la più grande che ho regalato era molto più bella 🙂 è molto buona con il neroli sarebbe stata molto più profumata magari ma ha un costo eccessivo.. Gli albumi non vanno montati a neve e il grano deve essere cremosi si altrimenti se ci sono troppi liquidi devi farlo cuocere molto di più fino a farlo restringere diciamo e perde anche di sapore.. fammi sapere 🙂

      1. ok!!!!
        Grano sgocciolato e uova intere. Per l’aroma ho sentito parlare del Neroli, ma in effetti so’ anche che costa molto…utilizzerò dell’aroma ai fiori d’arancio che mi è stata regalata da un’amica napoletana (sperem)…per il forno invece cosa mi consigli…in genere io uso quello ventilato. Cmq grazie…questa sera proverò il mio primo tentativo di pastiera seria…grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.