Crea sito

Panettone glassato alle mandorle

Panettone glassato alle mandorle, ricetta panettone natalizio, ottimo e facile da realizzare, profumato alle mandorle, sofficissimo si scoglie in bocca.

Panettone glassato alle mandorle

Questo panettone glassato alle mandorle è il secondo panettone più buono che abbia mai fatto! sia come sapore che sofficità! è stato letteralmente divorato come quello al cioccolato, una vera meraviglia di profumi e sapori.

La ricetta del panettone glassato alle mandorle è in realtà semplice ora da decidere se volete procedere con il metodo a lievitazione lenta o veloce in un giorno.. questo è fatto con lievitazione lenta quindi preparando il lievitino la sera, ma vi lascio il link per procedere velocemente, risultato comunque garantito!

Seguimi in cucina oggi c’è il panettone glassato alle mandorle!
Tutte le raccolte di ricette scaricabili le trovi QUI  basta cliccare l’icona del floppy in fondo alla raccolta.

Tutti i miei dolci di Natale QUI

Dolci di Natale napoletani

Antipasti per Natale

Primi piatti per Natale
Panettone glassato alle mandorle ricetta arte in cucina

Panettone glassato alle mandorle ricetta arte in cucina

Panettone glassato alle mandorle ricetta arte in cucina

Metodo veloce QUI la ricetta

pirlatura, video QUI

Recipe Type: Dessert
Cuisine: Italian
Author: Vickyart
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 6

Panettone glassato alle mandorle, ricetta dolce natalizio

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredients
  • panettone da 1 kg (per un totale di 500-600gr di farina, misura stampo alto circa 15 cm) oppure 2 stampi da 500 g
  • Il mio panettone è fatto con metà dose.
  • Biga per 1 panettone da 1 kg circa
  • 80 g farina manitoba
  • 13 g lievito di birra fresco
  • 40 ml acqua tiepida
  • Primo impasto
  • 90 g della biga
  • 160 g farina manitoba, 80 g farina 00 e 20 gr di mandorle tritate finemente
  • 70 g burro a cubetti a temperatura ambiente
  • 70 g zucchero
  • 2 rossi d’uovo
  • 170 ml di acqua tiepida e succo di arancia in totale (premete un’arancia inseritela in un boccale graduato e aggiungete l’acqua fino ad arrivare ai 170 ml)
  • 1 fialetta aroma panettone
  • 1 fialetta aroma mandorle
  • Secondo impasto
  • 160 g farina manitoba e 20 g farina 00 setacciate insieme
  • 20 g di burro ammorbidito
  • 30 g zucchero
  • 2 rossi d‘uovo
  • 3 g sale
  • 20 g burro da mettere sopra
  • Per farcire
  • 100 gr di uvetta e 50 gr di mandorle
  • Per decorare:
  • 1 albume
  • 40 gr di zucchero a velo
  • mandorle tritate a farina circa 50 gr
Instructions
  1. Metodo veloce QUI la ricetta

    pirlatura, video QUI

  2. Inizio ore 16:00
  3. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, aggiungete 40 gr di farina e mescolate, aggiungete il resto della farina, mescolate, formate una pallina e lasciate lievitare in una ciotola coperta da pellicola per 4-6 ore nel forno spento con la luce accesa (dimezzando la dose ci vuole la metà del tempo).
  4. A lievitazione ottenuta si procede con il primo impasto:
  5. Utilizzare solo 90 gr di biga, scioglierla nel liquido, aggiungere la farina, avviare la macchina e aggiungere prima le uova uno alla volta poi il burro e lo zucchero e lavorare per 20 minuti. (se utilizzate il bimby 10 minuti tasto spiga)
  6. Sistemate l’impasto in una ciotola, chiudete con pellicola coprite e lasciate lievitare tutta la notte.
  7. Il Giorno dopo ore 9:00 secondo impasto:
  8. Prelevate l’impasto, aggiungere le farine, fate incordare per bene e lavorate per 20 minuti anche se non usate un robot. (con il bimby 10 minuti tasto spiga)
  9. Aggiungete il sale e lo zucchero, poi i tuorli, il burro, l’uvetta ammollata e le mandorle, in quest’ordine lasciando sempre incordare per bene tutti gli ingredienti prima di aggiungere gli altri.
  10. Lavorare per 15 minuti. (con il bimby: tasto spiga 5 minuti)
  11. Sistemare l’impasto su una spianatoia per fare alcune pieghe, la così detta pirlatura, il video lo puoi vedere nel link sopra il box
  12. Chiudere a palla e lasciar riposare per un’ora.
  13. Riprendere l’impasto e ripetere le pieghe altre 4-5 volte, formare una palla e sistemarla nello stampo a lievitare fino al raddoppio nel forno con la luce accesa e un pentolino di acqua bollente.
  14. L’impasto dovrebbe lievitare fino a 2-3 cm dal bordo, ha impiegato circa 6 ore.
  15. Togliere il panettone dal forno, lasciarlo riposare mezz’ora poi incidere una croce con un coltello molto affilato o una lametta, fate con delicatezza evitando di affondare nel panettone che altrimenti resterà basso al centro, occorre tagliare la pellicola superiore.
  16. Sistemare il burro sulla croce.
  17. Togliere il pentolino dal forno.
  18. Accendere il forno a 190°C statico o 180° se ventilato, portatelo quasi a temperatura e infornare il panettone, lasciandolo sulla griglia.
  19. Dopo 7 minuti aprire lo sportello per far uscire il vapore, abbassate la temperatura a 170°C e cuocete per alti 30 minuti: se si colora troppo, coprite con stagnola.
  20. A cottura infilzare il fondo del panettone con 2 ferri da maglia e lasciarlo raffreddare capovolto, appoggiandolo su due pile di libri, deve restare sospeso, anche un giorno intero.
  21. Preparate la glassatura:
  22. Titate le mandorle a farina con lo zucchero.
  23. Montate l’albume e unite alla farina di mandorle con lo zucchero, cospargete sul panettone, aggiungete le mandorle e infornate con il grill a 180-200° il tempo che indurisce e scurisce un po’.
  24. Conservare in un sacchetto per alimenti ben chiuso.. se resistete
  25. Bon appétit..

3 Risposte a “Panettone glassato alle mandorle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.