Crea sito

Meringa giapponese


Le meringhe..le adoro! Soffici nuvole bianche che si sciolgono in bocca… Ci sono diversi tipi di meringhe ovvero di prepararazione e di cottura delle meringhe.. c’è la meringa francese, quella italiana, svizzera, giapponese.. La giapponese prevede nell’impasto amido,  granella di mandorle e una cottura a 180 gradi per 15 minuti.. Io ho eseguito la meringa giapponese variando un po’ le cose..


Ingredienti:


2 albumi

50 grammi di zucchero a velo

50 grammi di zucchero semolato

una manciata di granella di mandorle

1 cucchiaio di amido di mais

Procedimento:

Innanzitutto bisogna sapere che per le meringhe italiane  il peso degli albumi e il peso dello zucchero deve essere lo stesso.. ed è quella più diffusa nella pasticceria francese, mentre quella più diffusa nella pasticceria italiana … è la meringa francese! Si può usare sia lo zucchero a velo che quello semolato. Nell’esecuzione delle mie meringhe ho pesato 50 grammi di zucchero per ogni albume e ho utilizzato sia lo zucchero a velo che quello semolato.

Sistemare in una terrina gli albumi e iniziare a montare a neve ferma con un frustino elettrico, aggiungere lo zucchero a velo prima e poi il semolato, un po’ alla volta;  gli albumi devono essere perfettamente puliti, privi di tracce di tuorlo per la buona riuscita della montatura.. successivamente aggiungere una manciata di granella di mandorle e un cucchiaio di amido, facendo attenzione a non smontare il composto..Sistemiamo la carta da forno sulla leccarda mettere in una sac a  poche con bocchetta piuttosto grande per via della granella..e formare le meringhe.  Io ho lasciato cuocere per 5-10 minuti a 180 gradi, poi ho abbassato la temperatura a 100gradi e lasciato cuocere per circa 20 minuti.. Controllando l’interno, se troppoumido continuate la cottura per una decina di minuti.. La meringa deve risultare bianca esternamente, o leggermente ambrata come in questo caso…  Esterno croccante, cuore morbido…eccezionali!


meringa1

10 Risposte a “Meringa giapponese”

  1. Ma pensa…questa jap non la conoscevo!
    Adoro anche io le meringhe ma non ne ho preparata mai una!!! 🙂 mi intimorisce! tu invece sei bravissima!
    guarda che nuvolette!:)

  2. Io le adoro! e comunque c’è sempre da imparare!
    anke a me intimorivano Terry! ma nn sono assolutamente difficili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.