Liquore alle pesche e noccioli ricetta facile

Liquore alle pesche e noccioli ricetta facile, liquore alla frutta ottimo nel periodo estivo ma buono anche in inverno, digestivo, drink perfetto in qualunque momento.

Liquore alle pesche e noccioli ricetta facile

Non amo molto fare i liquori ma il liquore alle pesche non potevo perdermelo, mi piaceva l’idea perchè ho pensato che doveva essere molto profumato e in effetti lo è, piacevole, digestivo, perfetto anche da regalare a Natale, siete ancora in tempo per prepararlo.

La ricetta del liquore alle pesche vista tempo fa su un libro di ricette o un opuscolo, non ricordo più, è molto semplice, questa è con i noccioli, quindi, oltre a quelli interi occorre aprirne un paio, danno più profumo, ho utilizzato un martello, attenti a non lasciare residui, ma comunque poi va tutto filtrato.

Seguitemi in cucina oggi c’è il liquore alle pesche!

Liquore alle pesche e noccioli ricetta facile vickyart arte in cucina Liquore alle pesche e noccioli ricetta facile vickyart arte in cucina

Liquore alle pesche e noccioli ricetta facile

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 1 pesca gialla
  • 3 noccioli di pesca interi
  • 1 nocciolo di pesca aperto
  • 2 chiodi di garofano
  • 300 ml di alcol 95°
  • 125 g di zucchero
  • 65 ml di acqua

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Sterilizzate un vasetto mettendolo in una pentola con acqua, il vasetto deve essere pieno di acqua e l’acqua a due cm sopra il livello del vasetto, quindi completamente sommerso.
  3. lasciate cuocere per 20 minuti dopo il bollore.
  4. Scolate e capovolgete su un cannovaccio pulito.
  5. Eliminate la buccia dalla pesca, tagliatela a pezzi e sistematela all’interno del vasetto, aggiungete i noccioli delle pesche interi, uno dovete aprirlo, io ho usato il martello, i chiodi di garofano e l’alcool.
  6. Mettete tutto nel vasetto e coprite con l’alcool, chiudete e agitate per bene, poi riaprite e assicuratevi che le pesche siano sommerse, richiudete e conservate in un luogo buio per 40 giorni.
  7. Durante il periodo, ogni tanto agitate il vasetto.
  8. Trascorso il tempo, preparate uno sciroppo con acqua e zucchero, lasciate intiepidire.
  9. Prendete il vasetto unite lo sciroppo al liquido, mescolate e lasciate riposare per almeno 2 giorni.
  10. Riprendete il vasetto, filtrate e imbottigliate.
  11. Bon appétit

Precedente Cornetti soffici alla marmellata con ricotta Successivo Gugelhupf dolce tedesco lievitato soffice e facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.