Crea sito

Gugelhupf dolce tedesco lievitato soffice e facile

Gugelhupf dolce tedesco lievitato con uvetta, ricetta semplice, sofficissimo, perfetto per la colazione o la merenda, dolce tipico nel periodo natalizio.

Gugelhupf dolce tedesco lievitato soffice e facile

Il gugelhupf è un dolce tedesco che mi ha sempre intrigata, non so perché, mi sono sempre detta prima o poi lo faccio, ho comprato lo stampo ehm molto tempo fa ma oggi ho deciso di realizzarlo, devo dire che è buono, semplice.

Non riuscivo a capire se si trattasse di un dolce lievitato o una torta, in effetti a cottura finale posso dire che è tutte e due, ovvero, un dolce tedesco con il lievito di birra ma non è un pan brioche, la consistenza è simile ad una torta, bisogna provare per capire.

La ricetta del è presa da qui, ho modificato la preparazione dell’impasto e il tipo di farina, ovviamente mi trovo con pesi un po’ diversi, ma è stata una passeggiata realizzarlo.

Il gugelhupf o Kugelhupf è tipico della Germania Meridionale, Austria, Svizzera, Tirolo e Alsazia, la parola “gugelhupf” deriva dal termine Alto tedesco medio “Kugel”, che vuol dire palla o globo, lo si trova anche ripieno con le mandorle, canditi e un liquore alle ciliegie, somiglia un po’ al nostro panettone (wikipedia)

Seguimi in cucina oggi c’è il gugelhupf dolce tedesco lievitato!

Gugelhupf dolce tedesco lievitato soffice e facile vickyart arte in cucina Gugelhupf dolce tedesco lievitato soffice e facile vickyart arte in cucina

Gugelhupf dolce tedesco lievitato soffice e facile

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti:

  • 400 g di farina tipo 0 o quella che utilizzate di solito va bene anche la 00 tagliata con una più forte.
  • 180 ml di latte (circa)
  • 4 tuorli
  • 6 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 bacca di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • 100 g di burro
  • 50 g di uvetta
  • mandorle a lamelle o bastoncino

Procedimento:

  1. QUI VIDEO
  2. mettete l’uvetta in ammollo.
  3. Sciogliete il lievito nel latte.
  4. Aggiungete la farina, la vaniglia e lo zucchero, il burro e un tuorlo, avviate la macchina o comunque incominciate ad impastare.
  5. Scolate l’uvetta, tamponatela in un cannovaccio e ripassatela nella farina.
  6. Aggiungetela all’impasto.
  7. Fate incordare il primo tuorlo e aggiungete il secondo, poi il terzo e il quarto.
  8. Imburrate ed infarinate lo stampo, mettete sul fondo le mandorle a lamelle.
  9. Prendete l’impasto e fate un cilindro, posizionatelo nello stampo, chiudete con la pellicola e mettete a lievitare fino al raddoppio, all’incirca 4 ore.
  10. La ricetta che ho visto faceva due lievitazioni, ovvero una prima di 2 ore e la seconda con l’aggiunta dell’uvetta, di altre due ore, ma con una farina 00 e una manitoba, avendo utilizzato una farina di forza media ho preparato un unico impasto.
  11. A lievitazione quindi accendete il forno a 170° e cuocete per circa 50 minuti, modalità statica, fate sempre prova stecchino.
  12. Nel mio forno ventilato a 180° dopo 20 minuti era cotto, ho abbassato a 170° e proseguito per 2-3 minuti.
  13. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.