Crea sito

Arrubiolus dolci sardi alla ricotta ricetta veloce

Arrubiolus dolci sardi alla ricotta ricetta veloce e facile, dolci tipici del carnevale, ottimi in qualunque occasione, semplici da preparare, uno tira l’altro.

Arrubiolus dolci sardi alla ricotta ricetta veloce

Buonissimi gli arrubiolus, volevo sempre preparare questi dolci sardi alla ricotta ma per una cosa o l’altra ho rinviato, sono tipici del carnevale ma pensando che non avrei dovuto accendere il forno ho approfittato.

La ricetta degli arrubiolus è presa da un libro di ricette dolci, avendo aggiunto troppo liquore ho avuto un impasto più molliccio ma è andata più che bene, ho avuto dei dolci sardi alla ricotta decisamente morbidi e buoni!

Seguitemi in cucina oggi ci sono gli arrubiolus dolci sardi alla ricotta!

Arrubiolus dolci sardi alla ricotta ricetta veloce vickyart arte in cucina Arrubiolus dolci sardi alla ricotta ricetta veloce vickyart arte in cucina

Arrubiolus dolci sardi alla ricotta ricetta veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 50 g di farina per dolci
  • + 80 g di farina di semola
  • 150 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchierino di acquavite o grappa
  • 1/2 bustina di zafferano
  • 150 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di arancia o limone grattugiata
  • 1/2 bustina di vanillina
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. La ricetta andrebbe fatta con soli 50 g di farina di grano duro e più o meno 1 cucchiaio di acquavite, per errore ho inserito 1/2 bicchierino per cui ho dovuto aggiungere altra farina, quella indicata con il + voi procedete con 50 g di farina e 1 cucchiaio di liquore se serve ne aggiungete un altro.
  3. L’impasto a me risultava morbido e appiccicoso, il consiglio che vi do è di usarlo così e di lavorare con le mani unte, come nel video, se l’impasto è troppo sodo le palline saranno più dure esternamente, mentre così erano perfette, morbide.
  4. Setacciate la ricotta e sistematela in una ciotola con lo zucchero, lavoratela un po’.
  5. Unite un pizzico di sale,  la buccia di arancia o limone, lo zafferano, la vanillina, l’acquavite, l’uovo leggermente sbattuto.
  6. Amalgamate e unite la farina, lavorate fino ad ottenere un composto, non duro ne troppo molliccio ma non una crema per intenderci.
  7. Scaldate l’olio in una pentola dai bordi alti, oliatevi le mani, prendete un po’ di impasto e fate le palline, le mani devono essere sempre oleate perchè l’impasto risulta comunque appiccicoso.
  8. Calate le palline nell’olio caldo e man mano rigiratele e bagnatele con l’olio per avere una cottura uniforme.
  9. Scolatele su carta da cucina e spolverate di zucchero a velo.
  10. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.