Crea sito

Amaretti sardi dolci veloci is amarettus

Amaretti sardi dolci veloci is amarettus, dolci tipici della cucina sarda, ricetta semplice e veloci da realizzare, sono il massimo, dolci con le mandorle buonissimi!

Amaretti sardi dolci facili e veloci dalla cucina sarda, sono i dolci per le feste classici che trovi in Sardegna. la ricetta è di mia madre, di quelle tramandate in famiglia, è una ricetta molto semplice, è anche senza glutine ma calorica 🙂

I dolci sardi hanno un loro perché un po’ come quelli della cucina siciliana, dolci tipici con le mandorle, i classici dessert da thè, quei dolcetti da servire con il thè ottimi da offrire agli ospiti o da regalare durante le feste, gli amaretti sardi sono veloci, con pochi minuti di cottura.

Seguitemi in cucina oggi ci sono gli amaretti sardi!

Amaretti sardi dolci veloci is amarettus vickyart arte in cucinaAmaretti sardi dolci veloci is amarettus vickyart arte in cucina Amaretti sardi dolci veloci is amarettus vickyart arte in cucina

Potrebbero interessare:

I dolci

QUI ALTRE RICETTE

Ricetta: Amaretti sardi dolci veloci is amarettus

Ingredienti

  • 1 Kg di mandorle pelate dolci;
  • 50 grammi di mandorle amare ( in mancanza 2 fiale di aroma di mandorla amara)
  • 8 albumi (7 albumi)
  • 1 Kg di zucchero;
  • buccia di due limoni
  • una tazzina di liquore (fior d’arancio)

Procedimento

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. RIFATTI SETTEMBRE 2017.. perfetti !
  3. P.s. modifica del 4/03/14 Enrico ha provato la ricetta con un albume in meno e senza montarli e sono venuti perfetti, ho segnato le modifiche, pensandoci potrebbe dipendere anche dalla grandezza degli albumi, la ricetta è comunque di mia mamma, sarda, che li ha sempre fatti così, quindi posso solo dedurre sia dovuto al peso..  provate con 7 albumi e senza montare gli albumi a neve, sbattendoli solo un po’ con la forchetta e procedere dal punto 5.
  4. Montare a neve gli albumi.
  5. Tritate le mandorle con lo zucchero le scorze di limone.
  6. Aggiungere al composto gli albumi montati a neve e cominciare ad impastare.
  7. Formare delle palline bagnando le mani con il liquore, far rotolare nello zucchero e disporre nella teglia per la cottura distanziandoli.
  8. Infilare una mandorla al centro schiacciando leggermente con il pollice per creare l’incavo.
  9. Cuocere a 180°-200° fino a che i dolci assumono un colore dorato, e servire.

Preparation time: 15 minute(s)

Cooking time: 15 minute(s)

Diet tags: Gluten free

Number of servings (yield): 12

Culinary tradition: Italiana

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

Con questa ricetta partecipo al contest di di Giulia e Giulia

15 Risposte a “Amaretti sardi dolci veloci is amarettus”

  1. Uhmm che buoni, da fare subito. In proposito ho 2 domandine da farti: i gradi del forno non sono troppo alti? Non si rischia di bruciare tutto? Dove posso trovare il liquore fior d’arancio? é indispensabile? Posso sostituirlo o ometterlo? Ops le domandine sono più di 2. Grazie. Ciao.

    1. 180° ovviamente dipende anche dal forno, appena cominciano a dorare puoi fare una prova con un amaretto..cioè togliendolo dal forno appena comincia a dorarsi, il liquore puoi anche eliminarlo, lo trovi anche nei supermercati, ciao grazie 🙂

  2. Grazie proverò.
    In effetti ho usato 170 gr di mandorle con pari zucchero semolato , buccia grattugiata di limone e un bianco d’uovo sbattuto ma non montato a neve. Pensi che un albume sia troppo? Senza altri liquidi
    Grazie mille

    1. ok con i tuoi pesi il discorso è ho riduci lo zucchero o aumenti le mandorle perchè con 170 gr di mandorle 1 albume ci sta anche bene e cmq si monta a neve, ma con 170 gr farai si e no 4 amaretti? hai troppo zucchero, segui le mie proporzioni, è la ricetta con cui abbiamo fatto amaretti da anni, il liquore serve solo per aiutarsi nella forma per nn appiccicarsi le mani nn va nell’impasto, se li fai fammi sapere e inviami ina foto, grazie! 🙂

      1. Be no, ho fatto 16 amaretti anche se non molto grossi perché alla fine il materiale pesava circa 400 gr (170 di mandorle + 170 di zucchero più albume).
        Ora provero a farli con meno zucchero e uovo montato a neve con forno a 160 gradi.
        Provero anche a farli riposare qualche ora.
        Cosa ne pensi?
        Grazie per cortesia, ciao

        1. si giusti nn avevo calcolato anche lo zucchero 🙂 ogni amaretto più o meno pesa circa 30 gr .. vuoi far riposare l’impasto? puoi certo! l’impasto deve avere la consistenza di farina bagnata, sabbia bagnata, cmq noi facciamo l’impasto e prepariamo subito le palline, sono dei dolci veloci e facili belli anche per questo 🙂 segui la ricetta.. 170° 180° temperatura per dolci

  3. Ciao! Ho seguito la tua ricetta passo x passo ma durante la cottura si è formata una specie di bavetta ai lati ke poi ha caramellizzato e gli amaretti si sono sgonfiati..provando senza montare gli albumi con uno in meno sono usciti perfetti

  4. Scusa dimenticavo..nella tua ricetta lo zucchero è troppo consiglio di diminuire le dosi così sembrano più dolcetti di mandorle ke amaretti sardi..se gradisci a breve ti invio la ricetta di mia nonna (ricetta ogliastrina)

    1. ti ringrazio, non so, mia mamma li ha sempre fatti con questa ricetta, lei è cagliaritana, comunque si aggiungo la tua nota, manda pure mi fa piacere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.