Crea sito

Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio è il giusto compromesso per chi proprio non sa decidersi tra una torta alla vaniglia ed una al cioccolato. Io trovo sia perfetta per qualsiasi occasione: per la colazione, per la merenda, ma anche per le feste! Si può anche farcire con diverse confetture, creme e creme al cioccolato, per un risultato ancora più goloso!

La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova (medie)
  • 180 gzucchero
  • 190 gfarina di riso
  • 100 gamido di mais (maizena)
  • 100 glatte vegetale (io uso quello di grano saraceno, ma va bene anche quello di soia oppure quello normale senza lattosio)
  • 100 golio di semi di mais (o di girasole)
  • 1/4buccia di limone (oppure di arancia)
  • 1 bustinalievito vanigliato per dolci

per la parte bianca

  • 40 gfarina di riso

per la parte al cacao

  • 25 gcacao amaro in polvere

Preparazione

  1. La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

    1. Per preparare la Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio per prima cosa monta le uova intere con lo zucchero per almeno 3 minuti con lo sbattitore elettrico.

  2. 2. Aggiungi il latte vegetale continuando con le fruste.

  3. La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

    3. Versa anche l’olio di semi e grattugiaci dentro la scorza del limone (o dell’arancia) precedentemente lavato ed asciugato. La quantità di scorza varia molto a seconda del gusto personale, a me piace se è solo leggermente aromatizzato, quindi utilizzo 1/4 di limone.

  4. 4. Adesso aggiungi in 3 volte la farina di riso, la maizena ed il lievito vanigliato, setacciandoli.

  5. La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

    5. Dividi l’impasto in 2 parti uguali per fare i due gusti della torta. Aggiungi i 40 gr di farina di riso alla parte bianca, lavorando l’impasto con lo sbattitore elettrico.

  6. 6. Versa la parte bianca dell’impasto in una formina in silicone per ciambella, ungendola prima con dell’olio di semi.

  7. La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

    7. Ora fai la parte scura. Aggiungi all’altra metà dell’impasto i 25 gr di cacao amaro, lavorandolo bene con le fruste.

    N.B. entrambi gli impasti dovranno “scrivere”, non essere troppo densi nè troppo liquidi.

  8. La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

    8. Versa la parte al cacao sopra quella bianca e con l’aiuto di un cucchiaino/ una bacchetta/ uno stecchino lungo/ il manico di un cucchiaio crea l’effetto marmorizzato, mescolando leggermente alcune parti dell’impasto. Affonda lo strumento fino alla parte bianca e fai dei disegni all’interno dell’impasto, in modo che la parte nera scenda in alcune parti. Io ho usato questo stampo (link affiliato).

  9. La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio

    9. Cuoci in forno statico già caldo a 180° (nel ripiano medio) per circa 40-45 minuti. Fai la prova stecchino: se risulterà asciutto, sarà pronta!

  10. Conservazione

    La Torta marmorizzata senza glutine senza lattosio si conserva morbida anche per 3-4 giorni, se riposta dentro un contenitore ermetico. In caso si dovesse indurire un po’, ti consiglio di passarla nel forno a microonde per 1 minuto a 350W.

  11. Ti è piaciuta la ricetta e l’hai rifatta? Mandami una foto qui o per messaggio privato su Facebook , sarò felice di aggiungerla all’album delle Ricette rifatte da voi!

  12. In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

Stay tuned!

Metti ‘mi piace’ alla Fanpage di Facebook o seguimi su Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unesplosionedibonta

Mi chiamo Consuelo, nel 2009 ho scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio. Sono molto esigente in cucina ed essendo insoddisfatta di alcuni prodotti preconfezionati sto imparando a farli da sola, ritrovando il gusto di un tempo che ancora non ho dimenticato. La mia missione è rendere felici le persone con la mia cucina e soprattutto far venire il sorriso ai celiaci che ricercano il gusto di un tempo, perché intolleranza non vuol dire rinuncia ai buoni sapori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.