Sarde in saor ricetta veneta

Le sarde in saor è una ricetta veneta che ho avuto il piacere di assaggiare in occasione del mio viaggio a Venezia.
Mi sono piaciute moltissimo e così documentandomi sulla preparazione, ho deciso di cucinarle.
Le sarde in saor possono essere servite come antipasto o come secondo e si preparano un giorno prima del consumo, in quanto devono riposare per almeno 24h.
Le sarde vengono private dalle lische ,aperte a libro, si infarinano e si friggono.
Si cuociono le cipolle con cui si insaporiscono le sarde, creando degli strati alternati aggiungendo pinoli ed uvetta a piacere.
Nella mia preparazione, ho evitato l’uvetta perchè non la amo particolarmente,
ma la metterò nella lista degli ingredienti qualora voi la voleste utilizzare.
In realtà la ricetta originale non prevedono nè pinoli, nè uvetta,
sono stati aggiunti successivamente per arricchire la pietanza di sapore.
La ricetta originale prevede solo le cipolle cotte con l’aggiunta di vino bianco e zucchero.
Un condimento agrodolce che fin dai tempi antichi i pescatori veneziani preparavano
con lo scopo di conservare il più a lungo possibile il pesce di laguna.
Da questa tradizione, nasce il nome di questo condimento Saor o Savòr.

sarde in saor ricetta veneziana
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le sarde in saor ricetta veneta

  • 500 gdi sarde pulite
  • 500 gdi cipolle bianche
  • 100 mldi aceto di vino bianco
  • 40 gdi pinoli
  • 40 gdi uva passa
  • 1 cucchiaiodi zucchero
  • qualchefoglia di alloro
  • q.b.di farina
  • q.b.di sale
  • q.b.di olio EVO
  • q.b.di olio di semi per friggere

Preparazione

  1. Iniziamo dalle sarde pulendole.

    Leviamo testa, interiora e le apriamo a libro, leviamo la lisca, evitando di farle rompere.

  2. Le condiamo con sale e le infariniamo.

    Mettiamo la padella sul fuoco con l’olio di semi e quando sarà ben caldo, iniziamo a friggerle un pò per volta.

    Mettiamole una volta fritte, su carta assorbente per far sssorbire l’olio in eccesso.

  3. Puliamo le cipolle e le tagliamo ad anelli sottili.

    Prendiamo una padella la mettiamo sul fuoco con un pò di olio EVO.

    Versiamo le cipolle tagliate e le lasciamo appassire a fuoco lento per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

    Mettiamo a bagno in acqua tiepida l’uva passa che ci servirà dopo.

  4. Quando la cipolla sarà appassita aggiungiamo un pò di sale, il cucchiaio di zucchero ed il bicchiere di aceto di vino bianco. Mescoliamo e lasciamo sfumare.

    Teniamo sul fuoco per altri 10 minuti.

  5. Asciughiamo con un pò di carta assorbente l’uva passa precedentemente ammollata.

    Iniziamo a comporre le sarde in saor facendo iuno strato di sarde fritte.

    Mettiamo uno strato di cipolle , una manciatina di pinoli e di uvetta.

    Ricopriamo con le sarde e ripetiamo con alternanza gli strati .

    Terminiamo con le cipolle, uvetta , pinoli e aggiungiamo due o tre foglioline di alloro.

Preparate le sarde in saor, e vi innamorerete anche voi di questo piatto!

sarde in saor ricetta veneta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.