Crea sito

Orata alla livornese

L’orata alla livornese è un ottima ricetta per poter cucinare il pesce.
Giorni addietro, ho visto un servizio in tv, dove l’hanno preparata e mi hanno fatto venir l’acquolina in bocca 😛 per cui ho deciso di provarla.
Oltre ad aver constatato la sua squisitezza, è un ottimo secondo di pesce con cui fare scarpetta col pane nel suo condimento saporito.
Amo molto mangiare il pesce, in particolare l’orata che in un altra ricetta, l’ho preparata al forno… un’altra prelibatezza!!
Consiglio di provare anche l’Orata alle noci e sono sicura che ci tornerete.
Per leggere la ricetta, cliccate sul link in rosso.
Torniamo all’argomento di questa ricetta e cioè la l’orata alla livornese.
Semplice da preparare, e ottima nell’aspetto e nel gusto.
Io l’ho preparata sfilettata , perchè non amo trovarmi nel piatto il pesce con le spine e la testa, ma voi la potete preparare intera, se lo preferite.
Una pietanza preparata con pomodorini, olive taggiasche e pinoli.

Orata alla livornese
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare l’orata alla livornese

  • 2 filettidi orata
  • 8olive nere
  • 30 gdi pinoli
  • 5pomodorini piccadilly
  • 1spicchio d’aglio
  • 1 bicchieredi vino bianco
  • q.b.di sale
  • q.b.di olio EVO
  • q.b.di pepe bianco
  • q.b.di prezzemolo

Preparazione dell’orata alla livornese

Se decidete di cuocere l’orata a filetti, private il pesce della testa, interiora, spina centrale e delle squame, grattando con un coltello.
Dopo aver tolto anche le spine evidenti in prossimità della pancia, lavate i due filetti e lasciateli scolare.
  1. Prendiamo una padella antiaderente e la lasciamo scaldare sul fuoco, versiamo i pinoli e lasciamoli leggermente tostare.

  2. In un altra padella versiamo un pò di olio EVO e mettiamo lo spicchio d’aglio a dorare.

  3. Aggiungiamo i due filetti, facendoli cuocere per pochi istanti da ambe i due i lati. Sfumiamo col bicchiere di vino bianco.

  4. Aggiungiamo i pomodorini tagliati a 4 , le olive i pinoli, sale, pepe e prezzemolo.

  5. Cuocete per pochi minuti e a fuoco lento. Il risultato deve essere con sughetto cremoso, per cui non deve asciugarsi troppo. Evitate di girare troppo i filetti, si possono sfaldare.

L’orata alla livornese un tripudio di sapori, odori e colori.

orata alla livornese
3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.