Crea sito

Biscotti Parigini Siciliani Bicolore da inzuppo

Ecco la mia ricetta preferita di Biscotti parigini siciliani bicolore da inzuppo per la prima colazione, momento che amo particolarmente perché mi da la carica per affrontare la giornata. Questa è una ricetta della tradizione ragusana che si tramanda nella nostra famiglia, e mi ricorda la mia infanzia quando la nonna preparava questi biscotti e inondava la cucina di un profumo irresistibile. La sua forma venne associata al pane di Parigi e da lì prese il nome. Infatti una volta pronto l’impasto, viene data la forma allungata di filone e sistemati in teglia. Appena pronti, vengono tagliati obliquamente. Sono semplici biscotti dal sapore rustico, perfetti da sgranocchiare e ideali per essere inzuppati nel latte, cappuccino o té. Prepararli è davvero semplice, e potete decidere se farli con il cuore al cacao, oppure accoppiare i due impasti, bianco e nero come un abbraccio! Leggi anche i BISCOTTI CON GOCCE DI CIOCCOLATO o i BISCOTTI CON FARINA DI FARRO senza burro . Adesso vi lascio la mia ricetta di Biscotti Parigini Siciliani Bicolore da inzuppo…non vi resta che provare! A presto!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 200 gZucchero
  • 4Uova
  • 100 gStrutto (o Burro)
  • 1 bustinaLievito chimico in polvere
  • 4 cucchiaiCacao amaro in polvere
  • Scorza di limone grattugiata

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Spianatoia
  • 1 Teglia
  • Carta forno

Preparazione dei biscotti parigini da inzuppo Come fare i biscotti parigini ricetta siciliana

  1. Mettete la farina in una ciotola e incorporate lo strutto o il burro, precedentemente prelevato dal frigo in modo da risultare morbido.

  2. Aggiungete lo zucchero e le uova uno per volta, affinché vengano assorbite dall’impasto.

  3. Infine aggiungete il lievito e la scorza del limone grattugiata. Il composto dovrà risultare morbido ma non appiccicoso.

  4. Prelevate circa un terzo dell’impasto e in una ciotola a parte aggiungete il cacao e 2 cucchiai di latte. Se invece volete preparare i biscotti come in foto, aggiungete il cacao alla metà dell’impasto e accoppiate i due filoncini bianco e nero premendoli leggermente.

  5. Dividete l’impasto bianco in 2 parti e formate 2 filoncini lunghi circa 30/35 cm. Formate 2 bastoncini con l’impasto al cacao lunghi circa 30/35 cm.

  6. Appiattite i filoncini bianchi e adagiate su ciascuno un bastoncino al cacao. Richiudete ciascun filoncino con l’impasto al cacao all’interno.

  7. Disponete i 2 filoncini su una leccarda foderata di carta forno appoggiando il lato che avete chiuso sulla parte inferiore. Spennellate con un pò di latte e spargete sopra dello zucchero semolato.

  8. Cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 20 minuti.

  9. Sfornate e adagiate i filoncini su un tagliere e tagliateli obliquamente quando sono ancora tiepidi.

  10. I vostri Biscotti Parigini siciliani bicolori da inzuppo sono pronti! Buona Colazione!

Note

Per un impasto omogeneo potete aggiungere qualche cucchiaio di latte nella parte al cacao, per renderlo un po’ più morbido.

Vi consiglio di tagliare i biscotti parigini quando sono ancora caldi per evitare che si sbriciolino. Conservate i biscotti in una scatola di latta o in una busta ben chiusa.

Se ti è piaciuta la mia ricetta seguimi sulla mia pagina facebook QUI

3,1 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Biscotti Parigini Siciliani Bicolore da inzuppo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.