Giallo Zafferano in trasferta in Val di Fiemme



C’è un po’ di fermento a Giallo Zafferano, in redazione sembra essere passato un tornado..come mai? Domani ci trasferiamo sulle Dolomiti, e precisamente nella bellissima val di Fiamme in una baita, il maso Franceschella, a pochi chilometri da Cavalese (Trento), che per 4 giorni si trasformerà nella location per le video ricette natalizie.
Oggi, la giornata è dedicata alla preparazione dei bagagli, e quelli di Giallo Zafferano sono dei bagagli speciali. Praticamente la cucina viaggia insieme a noi, non possiamo spostarci senza portare via i “ferri del mestiere”, ovvero pentole, ciotole, piatti, scodelle e tutta l’attrezzatura base indispensabile per realizzare qualsiasi ricetta. In più ci portiamo al seguito tutto quello che serve per creare l’atmosfera natalizia, decorazioni, luci, ghirlande, agrifogli e le palline colorate per non parlare di piatti e tovagliette a tema natalizio!
Stamattina mi sono dedicata alla scelta di tutti gli utensili e degli ingredienti, mentre oggi pomeriggio imballiamo il tutto. La parte più divertente, però, sarà domani mattina, quando ci sarà da caricare i pacchi e le valigie di tutto lo staff sul pulmino che abbiamo noleggiato per lo spostamento. Ci starà tutto? A vedere la quantità di cose che abbiamo preparato la risposta nasce spontanea: No di sicuro, ma confido nelle nostre abilità di incastro! Una cosa però è certa: ci sarà da divertirsi!
Seguiteci su Facebook per avere gli aggiornamenti della trasferta in tempo reale!!

Il mio mondo , ,
Sonia Peronaci

Informazioni su Sonia Peronaci

Innamorata della cucina in tutte le sue forme, ho fatto di questa passione un lavoro creando GialloZafferano, ho condotto una trasmissione su Fox-Life e ogni tanto mi diverto a pubblicare dei libri di cucina. Nella mia vita, 3 figlie, un compagno, 2 simpaticissimi e rumorosissimi pincher, oltre a una ventina di ragazzi in redazione a Giallozafferano.

Precedente Giallo di Sera Successivo Amo il peperoncino

7 thoughts on “Giallo Zafferano in trasferta in Val di Fiemme

  1. Fabio Merli il said:

    Beh dai Sonia, potreste fare un salto anche in val di Fassa, a Canazei, per fare qualche video ricetta sulla neve…..

    Comunque si può venire a visitarvi a Cavalese?

  2. mandarina43 il said:

    che bello, vi invidio la val di Fiemme è bellissima come del resto tanto altro in Trentino. buon lavoro e anche buona vacanza. Piera

  3. Cara Sonia,
    ho letto la tua ricetta: Brasato al Barolo.
    Nel tentare di realizzarla mi sono accorto che ti sei dimenticata di trascrivere in quale fase si deve usare il sale per la prima volta (quando la carne deve essere ricoperta dal sale).
    Grazie comunque e Buon Natale,
    Lele

    • sonia il said:

      Ciao Lele, auguri di buon anno anche a te!

      Il sale nel brasato va aggiunto poco prima di aggiungere la marinatura nella casseruola insieme alla carne e alle verdure. Nella videoricetta è molto chiaro questo passaggio che effettivamente mancava nella fotoricetta.

      Un caro saluto!

  4. cristina spoli il said:

    Vorrei mettermi in contatto con Fabio Merli di Canazei, che trovo. menzionato sul Blog di Sonia, (dove appare una sua richiesta del 22 novembre 2010) Se qualcuno ci riesce, riferisca per favore che la precedente proprietaria del suo mini-appartamento lo cerca per avere notizie dei suoi genitori,. Grazie

I commenti sono chiusi.