Anguria ubriaca

Alzi la mano chi non riesce a resistere a quella fetta fresca di cocomero che è lì nel frigo e non aspetta altro che essere addentata a due mani … io no, io non resisto mai e cedo alle tentazioni. E, se proprio ve la devo dire tutta, mangio anche la seconda fetta. Proviamo ad osare un pochino, magari in una serata tra amici, prepariamo un fresco cocktail di anguria ubriaca. Semplice e veloce, vi servirà solo un frullatore ad immersione per lavorare il cocomero. Vediamo insieme come realizzare l’anguria ubriaca da servire rigorosamente freddo di frigo.

anguria ubriaca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per un bicchiere di anguria ubriaca

  • 1 fettacocomero (anguria) (baby)
  • 1 cucchiaiozucchero di canna
  • 3 cucchiairum bianco
  • q.b.menta (per decorare)

Strumenti

  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Setaccio

Preparazione dell’anguria ubriaca

  1. Prendete una bella fetta spessa di cocomero, io prediligo l’anguria baby perché ha molti meno semi ma si realizza tranquillamente anche con il cocomero grande.

    Fare a pezzi la fetta, togliendo la buccia, e versare nel bicchiere del frullatore ad immersione.

  2. Io ho utilizzato Moulinex Frullatore ad Immersione, leggero e maneggevole, è dotato anche dell’apposita frusta per montare la panna (aggiungetene qualche ciuffetto per decorare e sentirete che delizia).

  3. Frullare qualche minuto finché avrete un composto omogeneo e spumoso.

    Versare in un bicchiere passandolo con un setaccio per eliminare la parta bianca schiumosa.

  4. Aggiungere lo zucchero di canna ed il rum bianco (se lo volete più alcolico aumentate la dose). Mescolate e gustatevi il vostro cocktail anguria ubriaca.

    Decorate con qualche foglia di menta fresca o ciuffetto di panna montata.

Se questa ricetta ti è piaciuta potresti provare anche il papaya mojito (per la ricetta clicca qui) una variante del classico cocktail principe delle estati italiane.
Ora provaci tu 🙂
Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.
Link sponsorizzati inseriti nella pagina.
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.