“Risotto con Carciofi Fritti e Caciocavallo”

“Risotto con Carciofi Fritti e Caciocavallo”

Dopo aver mangiato durante le feste di tutto, lasagne, tortellini, struffoli e tanto altro ho voluto provare questo risotto ai carciofi.
La particolarità è che le foglie più tenere quelle nel cuore del carciofo vengono fritte per guarnire il risotto che viene mantecato con il caciocavallo.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

180 g riso Carnaroli
3 carciofi
100 g caciocavallo (Grattugiato )
2 cipollotti freschi
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. olio di semi di mais
50 g burro
1 limone

Ingredienti per il brodo vegetale

1 carota
q.b. acqua
1 costa sedano
1 patata
1 cipolla

Strumenti

1 Pentola
2 Padelle
1 Ciotola
1 Tagliere
1 Coltello
2 Coperchi

Passaggi

Per iniziare facciamo il brodo vegetale, lavate e pulite le verdure mettetele in una pentola riempitela d’acqua e fate cuocere a fuoco medio.
Non mettete sale nel brodo lo aggiungerete nel risotto.

Pulite I carciofi togliendo le foglie più dure, tagliate le punte e divideteli a metà
Mettete gli spicchi di carciofo in una ciotola piena d’acqua e con il succo di limone.

Togliete la barba centrale, staccate alcune delle foglie più tenere dal cuore di ogni carciofo e tenetele da parte.

Scolate I carciofi dall’acqua e limone e tagliateli a strisce di circa mezzo centimetro.

Tagliate i cipollotti a rondelle e metteteli in una padella con l’olio extravergine e fateli soffriggere per 5 minuti, versate i carciofi tagliati e mescolate, aggiustate di sale e pepe, fate cuocere per 5 minuti poi sfumate con il vino bianco fate cuocere per altri 10 minuti a fuoco vivace.
Aggiungete due mestoli di brodo vegetale e chiudete con il coperchio, fate cuocere a fuoco medio per 30/40 minuti dovranno diventare cremosi se è necessario aggiungete qualche mestolo di brodo durante la cottura.

In una padella scaldate l’olio di semi e friggete le foglie più tenere del carciofo che avete tenuto da parte.
Appena si saranno dorate scolatele dall’olio altrimenti si possono bruciare.

In una padella antiaderente fate tostare il riso poi versate un mestolo di brodo vegetalee mescolate.

Mettete i carciofi nel riso e continuate a mescolare, aggiustate di sale.

Poco prima di impiattare il riso mettete il burro e mantecate bene fatelo assorbire bene verrà più cremoso, infine mettete il caciocavallo grattugiato mescolate bene.

Impiattate il risotto dando un colpetto sotto il piatto per stendere bene il riso, guarnite con le foglie di carciofo fritte !!
Buon Appetito!!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Il menù di Manu

Sono Manuela ho 51 anni e ho uno sconfinato amore per la cucina !! Amo i prodotti stagionali e soprattutto a chilometro zero, infatti molte materie prime vengono dal nostro orto grazie a mio marito ! Oltre agli ortaggi, abbiamo anche una grande varietà di spezie, l'origano cubano la pimpinella la menta spicata la pianta del pepe e tante altre.... Provate anche voi a tenere le spezie fresche a portata di mano, basteranno dei vasi e della torba, sperimentatele nei vostri piatti e sono sicura che vi appassioneranno !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.