Crea sito

“Pizzette Fritte “Le Montanare”

“Pizzette Fritte “Le Montanare”

La classica pizzetta fritta napoletana, chiamata così perché i contadini che venivano dalla montagna nella pausa pranzo mangiavano panini con pomodoro, basilico e formaggio, poi nel tempo sono diventate “pizze fritte”.
Vengono fritte poi condite con il sugo di pomodoro, (io ho la fortuna di avere i pomodorini in vasetto biologici che coltiva mio marito, non posso descrivere il loro sapore ma non ho mai mangiato pomodorini così buoni), e una spolverata di pecorino o parmigiano quello che preferite ! Potete anche gustarla con pomodoro, mozzarella e basilico, in ogni modo sono sfiziose e gustose !
Quando ci sono amici a cena è bello mettere tutti i vari condimenti a tavola e ognuno si condisce la sua pizzetta !!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gfarina 1 (oppure la 0)
  • 3 glievito di birra fresco
  • 23 gsale
  • 450 mlacqua
  • 1 lolio di semi di mais (per friggere)

Ingredienti per il condimento

  • 500 gpassata di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.basilico
  • q.b.pecorino (grattugiato o parmigiano)
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Mattarello
  • 1 Coppapasta o una ciotola diam. 12
  • 2 Ciotole
  • 2 Padelle

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito a parte con l’acqua, mettete le farina in una ciotola capiente e versate lentamente l’acqua con il lievito iniziando ad impastare aiutandovi con una forchetta, aggiungete il sale e continuate ad impastare.

  2. Trasferite l’impasto su un tagliere e continuate a lavorarlo fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

    Mettete il panetto nella ciotola e coprite con carta trasparente, oppure se avete una ciotola con il coperchio chiudete l’impasto e mettete in frigorifero per 8 ore.

  3. In una pentola mettete un filo d’olio e l’aglio schiacciato con la buccia cioè in camicia, a fuoco medio, appena l’aglio si imbiondirà da entrambi i lati versate la passata di pomodoro e aggiustate di sale.

    Fate cuocere per 20 minuti e togliete dal fuoco.

  4. Prendete l’impasto lievitato e stendetelo con il mattarello, dovrà essere alto circa 1/2 centimetro.

    Ottenete dei dischi, con un coppa pasta oppure con una ciotolina, larghi circa 12 cm.

    Scaldate l’olio per friggere in una pentola capiente.

  5. Friggete le pizzette e quando saranno dorate scolatele su carta assorbente e servitele con il sugo di pomodoro e una spolverata di formaggio grattugiato o con il condimento che avete scelto !!

    Sentirete che bontà !!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Il menù di Manu

Ciao, mi chiamo Manuela e ho 50 anni e ho uno sconfinato amore che ho per la cucina da qualche anno. Ho preso coraggio e mi sono decisa ad aprire questo blog ! Spero che le ricette pubblicate e quelle future vi possano essere utili, sono quelle di una mamma e moglie, che ama tanto sperimentare con suo figlio e suo marito sapori e ricette sempre diverse e si sente realizzata solo in cucina ! Pensandoci è una gran cosa perché è attraverso il cibo che si trasmette l'amore per chi ti sta vicino !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.