Zeppole con scaglie di mandorle

Le Zeppole con scaglie di mandorle sono una variante particolare delle classiche Zeppole farcite con crema ed amarene. La preparazione è praticamente identica, potrete decidere se friggere le vostre zeppole oppure optare per una cottura in forno, ad ogni modo saranno squisite.

Nella seguente ricetta, suggeritami dalla cara Carmela M., ha vinto la cottura in forno, proprio per renderle più leggere. La versione dell Zeppole arricchite con le scaglie di mandorle le rende piacevolmente croccanti e profumate, ottime per allietare un pomeriggio autunnale ma anche un dopo cena, le Zeppole con scaglie di mandorle saranno sempre gradite.

Adesso vi lascio alla preparazione delle Zeppole con scaglie di mandorle e se vi è piaciuta condividetela!

Seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entrate nella nostra community culinaria e lasciatevi ispirare dalle mie ricette, scambiamoci idee, consigli e piatti tradizionali!

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 – 35 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Acqua 250 g
  • Sale 1 pizzico
  • Olio di semi di girasole (o burro) 100 g
  • Farina 00 150 g
  • Uova 4 – 5
  • Mandorle in scaglie 100 g
  • Zucchero q.b.

Preparazione

  1. In un tegame mettete l’acqua, il sale ed il  burro o l’olio di semi di girasole, portate il tutto quasi a bollore, mescolando.

    A questo punto togliete dal fuoco e aggiungete la farina e mescolate bene. Lasciate raffreddare e dopo aggiungete le uova una per volta.

    Infine con la sac a poche fate i bignè, sopra potete mettere le scaglie di mandorle.

    Cuocete in forno x 30/40 minuti a 200°, una volta cotte sfornate le zeppole e spolverizzate con zucchero a velo. Se volete potete farcire le zeppole con crema pasticcera e poi guarnire con zucchero a velo.

    N.B. Se volete potete friggere le zeppole invece che cuocerle in forno. In questo cado friggetele in abbondante olio di semi e poi lasciate riposare su della carta assorbente.

Prova anche….

Senza categoria
Precedente Pasta Frolla perfetta: Ricetta e Trucchi Successivo Spezzatino di carne con le patate

Lascia un commento