Tortelli dolci di carnevale – Ricetta facile

Tortelli dolci di carnevale sono dei deliziosi dolcetti a base di frolla farciti con i ripieni più vari, Nutella, marmellata o pezzetti di mele, che generalmente vengono consumati durante il periodo di carnevale.

La preparazione dei Tortelli dolci di carnevale è abbastanza semplice, la parte un po’ più “faticosa” è la lavorazione della pasta, infatti è fondamentale lavorare e tirare alla perfezione la sfoglia per ottenere dei tortelli perfetti!

Per la ricetta si ringrazia la cara amica della community culinaria Nadia B.!

Se la ricetta dei Tortelli dolci di carnevale vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucchero 80 g
  • uovo 1
  • Olio di semi 80 ml
  • Farina 00 250 g
  • Lievito in polvere per dolci 1/2 bustina
  • Nutella q.b.
  • Marmellata q.b.
  • Mela 1/2

Preparazione

  1. In una ciotola impastate con le mani la farina, con l’uovo, lo zucchero, l’olio di semi ed il lievito. Lavorate energicamente sino ad ottenere una palla liscia e compatta.

    Infarinate il piano da lavoro, dividete la palla ottenuta in 2 parti uguali e con un mattarello da cucina stendete la pasta il più sottile possibile.

    Prendete un cucchiaino e farcite la prima sfoglia di asta, potete scegliere tra nutella, pezzetti di mela e marmellata, se volete potete alternare le tre farciture. Distanziate tra loro i vari ripieni e quando avrete finito, coprite il tutto con la seconda sfoglia di pasta. Fate aderire per bene e con un coppapasta tagliate i tortelli.

    Disponete i tortelli ottenuti su una placca da forno foderata con carta forno e fate cuocere a 180° per circa 20 minuti.

    Sfornate, lasciate intiepidire e spolverizzate con zucchero a velo a piacere.

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

Senza categoria
Precedente Torta con crema pasticcera e pesche sciroppate Successivo Calamarata con ragù di carne, carciofi e ricotta salata

Lascia un commento