Torta con crema pasticcera e pesche sciroppate

La Torta con crema pasticcera e pesche sciroppate è un dolce perfetto per ogni occasione, cene, compleanni o semplicemente per rendere più golosa la pausa caffè, questa torta conquisterà tutti!

La Torta con crema pasticcera e pesche sciroppate è un dolce molto scenografico, bello a vedersi ma anche da gustare! Un soffice pan di spagna accoglierà un letto di crema pasticcera e delle succosissime pesche sciroppate, il tutto verrà reso lucido e perfetto dalla gelatina! Avete anche voi l’acquolina in bocca? Allora preparatela con me!

Per la ricetta si ringrazia la carissima e bravissima amica Nadia B. che ci ha stupiti con questo trionfo di dolcezza e bellezza!

Se la ricetta della Torta con crema pasticcera e pesche sciroppate vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per il Pan di Spagna

  • Uova 3
  • Zucchero 200 g
  • Olio di semi 150 ml
  • Vanillina 1 bustina
  • Farina 00 300 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

Per la Crema pasticcera e per la guarnizione

  • Pesche sciroppate 1 vasetto
  • Uova 2
  • Zucchero 3 cucchiai
  • Fecola di patate 1 cucchiaio
  • Latte 300 ml
  • Gelatina 3 fogli

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la crema pasticcera. In un pentolino facciamo scaldare il latte, senza fargli giungere il bollore.

    In un pentolino lavorate energicamente le uova con lo zucchero, unite la fecola di patate ed aggiungete a filo il latte caldo, senza mai smettere di mescolare con la frusta da cucina. Ponete il pentolino sul fuoco e continuate a mescolare sino a quando la crema pasticcera non avrà raggiunto la giusta consistenza. A questo punto spegnete il fuoco, trasferite la crema ottenuta in un contenitore e coprite con un foglio di pellicola alimentare, fate raffreddare.

    Adesso preparate il pan di spagna. Con delle fruste elettriche lavorate le uova con lo zucchero, sino a quando non avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso. Unite il resto degli ingredienti (olio di semi, farina 00, lievito…) e continuate  a lavorare con le fruste per almeno 8 minuti, dovrete ottenere un impasto liscio e ben lavorato.

    Imburrate ed infarinate una teglia di forma circolare e versatevi il composto ottenuto. Fate cuocere in forno statico, già caldo, a 180° per 30 minuti circa!

    Riempite un contenitore con un po’ di acqua fredda e mette in ammollo i fogli di gelatina.

    Quando il pan di spagna sarà cotto, verificate la cottura con uno stuzzicadenti, sfornatelo, fatelo raffreddare e spennellate la base del pan di spagna con il succo di conservazione delle pesche sciroppate, dopo di che trasferite la crema pasticcera in una sac à poche. Guarnite la superficie della torta con la crema, facendo dei ciuffetti, disponete le fette di pesche sciroppate in senso circolare e strizzate i fogli di gelatina e metteteli in un pentolino con un cucchiaio di succo di conservazione delle pesche sciroppate. Quando i fogli si saranno sciolti, versate la gelatina sulla torta per lucidare. Completate la torta con dei ciuffetti di crema pasticcera sul bordo.

    Lasciate riposare in frigorifero per circa 1 ora e … SERVITE!

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

Precedente Riso con zucca rossa e gamberi Successivo Tortelli dolci di carnevale - Ricetta facile

Lascia un commento