Rollò di Tacchino con Spinaci e Scamorza

Il Rollò di Tacchino con Spinaci e Scamorza è un secondo piatto davvero squisito, facile da preparare ma soprattutto conquisterà proprio tutti! Perfetto per i pranzi della domenica o per i giorni di festa, il mio Rollò di Tacchino con Spinaci e Scamorza sarà un vero e proprio successo!

Perchè comprare i preparati in macelleria quando possiamo farli noi a casa con gli ingredienti che più ci piacciono? Sarà un’esperienza nuova, ma state tranquilli vi guiderò step by step, e dopo la prima volta sarà tutto più semplice e allo stesso tempo avrete tantissime idee per i prossimi ripieni! Sbizzarritevi in cucina, create ciò che volete mangiare!

Adesso andiamo in cucina ed iniziamo 😉

Se la ricetta del Rollò di Tacchino con Spinaci e Scamorza vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ore
  • Cottura:
    1 ore
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Fesa di tacchino (in un’unica fetta) 800 g
  • Spinaci (lessi) 200 g
  • Mortadella 6 fette
  • Scamorza (provola) 100 g
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Brodo vegetale 1 l
  • Burro 40 g
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

  1. Prendiamo la fetta di fesa di tacchino e mettiamola tre 2 fogli di carta da forno, con l’aiuto di un batticarne appiattiamola. Togliamo la carta da forno che sta sopra la fetta di tacchino, lasciando però quella posta sotto. Insaporiamo con sale e pepe. Disponiamo sopra la fesa di tacchino la mortadella, la scamorza (tagliata a fette sottili).

    Lessiamo gli spinaci e una volta cotti, priviamoli dell’acqua e disponiamoli sopra la scamorza, aggiungendo un pizzico di sale e noce moscata.

    Arrotoliamo il tutto aiutandoci con la carta da forno che è rimasta sotto la fetta di tacchino.

  2. Leghiamo il rollò con lo spago da cucina.

    Prendiamo una casseruola e sciogliamo il burro, facciamo rosolare la carne da tutti i lati e, successivamente, bagniamola con il vino bianco.

    Adesso proseguiamo la cottura del nostro rollò in forno a 160° per 1 ora circa, aggiungendo il brodo vegetale.

  3. Lasciamo raffreddare e affettiamo il rollò di tacchino.

  4. Riponiamo le fette in una pirofila da forno e bagniamo con il brodo di cottura che è avanzato. Serviamo caldo accompagnato da dei funghi trifolati o da spinaci lessi.

    Buon Appetito!

Prova anche….

Senza categoria
Precedente Gnocchi di patate al ragù rosa Successivo Pizza Ghiotta

Lascia un commento