Frittelle di riso toscane, un dolce tipico del periodo di Carnevale, ma veramente buonissimo! Non le avevo mai provate, né preparate, e sono davvero eccellenti! Un dolce buonissimo, economico, semplice e…. crea dipendenza! Una tira l’altra!

Le frittelle di riso toscane si preparano davvero con facilità e sono aromatiche e sfiziose. Pochi ingredienti, riso aromatizzato al top ed il gioco è fatto! La ricetta è della blogger La Pasticcera Matta, potete trovarla QUI assieme ad altre ricette tipiche 🙂

Ecco come preparare delle deliziose frittelle di riso toscane.

frittelle di riso toscane

Frittelle di riso toscane

INGREDIENTI (per 30 frittelle circa):

  • 300 gr di riso originario
  • un litro di latte intero
  • 300 gr di acqua
  • 110 gr di zucchero semolato
  • la buccia di un limone
  • un uovo intero
  • un tuorlo
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 80 gr di farina tipo 00
  • un pizzico di sale
  • un bicchierino di rum
  • zucchero semolato e cannella in polvere per decorare
  • olio di arachidi per friggere

PROCEDIMENTO:

In una pentola antiaderente e capiente scaldiamo il latte con l’acqua e la scorza di limone ridotta a pezzettini piccolissimi (o grattugiata senza la parte bianca). Appena inizierà a bollire, versiamo il riso e abbassiamo la fiamma. Iniziamo la cottura, girando di tanto in tanto, per circa 45 minuti, dovrà assorbirsi tutto il liquido ed avere una sorta di risotto dolce abbastanza compatto. A metà cottura aggiungiamo lo zucchero semolato. Una volta cotto il riso ed asciugati i liquidi, trasferiamo il tutto in una terrina e facciamo freddare un’ora circa.

Aggiungiamo l’uovo ed il tuorlo, il rum, la farina, il lievito ed il sale. Mescoliamo molto bene.

In una padella scaldiamo abbondante olio di arachidi. Quando sarà ben caldo (160 gradi circa) con l’aiuto di due cucchiai, formiamo delle palline e versiamole nell’olio. Facciamole dorare da tutti i lati (in base alla grandezza, circa 8 minuti) e, con una schiumarola, sgoccioliamole e passiamole nello zucchero semolato con la cannella e poi disponiamole su carta assorbente. Friggiamo poche frittelle di riso toscane per volta. Facciamole freddare per bene e serviamo. Si conservano in frigorifero in un contenitore ermetico qualche giorno.

Fredde sono buonissime!!!

SEGUI SABRY IN CUCINA

SU FACEBOOK 

SU GOOGLE + 

SU PINTEREST 

SU TWITTER 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.