OSSIBUCHI DI TACCHINO, ricetta con patate

L’ossobuco di tacchino è un secondo economico e di facile esecuzione.  La cottura, a fuoco lento, richiede il suo tempo,  ma il risultato è assicurato.

[banner size=”468X60″]

ossobuchi tacchino

OSSIBUCHI DI TACCHINO, ricetta con patate

  • Totale tempo di cottura: circa due ore
  • Esecuzione: facile
  • Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di ossobuchi di tacchino
  • 12 patate novelle di pezzatura piccola
  • 4 cucchiai di trito misto (cipolla, carota e sedano)
  • aromi: 2 chiodi di garofano, 2 bacche di ginepro, noce moscata q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco,
  • 4 cucchiai di olio di oliva extravergine
  • 2 pomodori freschi e 100 g di passata di pomodoro
  • 400 ml di acqua
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. preparare i pezzi di tacchino togliendo o tagliando con le forbici la membrana che circonda gli ossibuchi  per evitare che questi si arriccino;
  2. in una casseruola capiente, versare l’olio e aggiungere il trito, rosolare a fuoco medio per un minuto, aggiungere la carne e farla rosolare a fuoco vivo da ambo i lati per circa 10 min;
  3. nel frattempo preparare il brodo: mettere  in un pentolino l’acqua e la passata di pomodoro, un po’ di sale e portare a ebollizione;
  4. quando la carne è rosolata, sfumare con il vino bianco, aggiungere gli aromi, i due pomodori freschi tagliati a pezzi e continuare la cottura a fuoco medio per altri 10 min,  aggiustare di sale e pepe, a questo punto aggiungere il brodo e abbassare il fuoco, coprire e lasciar cuocere per circa un ora e mezza a fuoco lento;
  5. nel frattempo pelare le patate e cuocerle a vapore per circa 10 min; una volta tolte dal fuoco devono essere lasciate raffreddare, tagliate a metà e aggiunte al tacchino nella casseruola;
  6. continuare la cottura a fuoco lento per altri 10 min senza coperchio;
  7. se il sugo dovesse risultare ancora un po’ troppo liquido si può continuare la cottura a fuoco dolce per restringerlo.

Servire subito con abbondante sugo e…buon appetito! 🙂

[banner]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.