Come sostituire le uova nelle ricette dolci e salate

Sostituire le uova nelle ricette è una cosa che mi viene chiesta molto spesso, ma chi me lo chiede generalmente non è vegano, principalmente sono persone intolleranti, altre semplicemente vogliono alleggerire la ricetta (anche se in realtà l’uovo non è pesante anzi!).
Ho voluto raccogliere varie informazioni utili su Come sostituire le uova nelle ricette dolci e salate per far si che chi non può o non vuole assumere uova potrà scegliere un alternativa e sperimentarla nelle proprie ricette.
Premetto che io non ho problemi con le uova e che non ho mai fino ad ora provato queste alternative ma molte ragazze che mi seguono con affetto le utilizzano e si trovano molto bene.
Eccovi qui sotto un breve elenco di sostituzioni valide per sostituire le uova nelle ricette:


Come sostituire le uova nelle ricette dolci e salate

1 uovo può essere sostituito con:

  • mezza banana matura (solo nei dolci)
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 cucchiai di amido di mais (maizena)
  • ¼ di tazza di yogurt di soia (circa 40 grammi)
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • ¼ di tazza di mela grattugiata (circa 40 grammi)
  • Miscela di semi di lino polverizzati finemente con l’aiuto di un mixer insieme a 3 cucchiai di acqua

Per lucidare le superfici dei lievitati:
Spennellate la superficie con del latte di soia oppure con una miscela di acqua e malto

Come sostituire le uova nelle ricette salate come hamburger e polpette
Pe sostituire le uova nelle ricette salate è necessario scegliere il sostituto delle uova con un potere legante in base al gusto e gli ingredienti che dovete utilizzare. In ogni caso ricordate che pan grattato e farina hanno sempre un potere addensante, quindi regolatevi nelle quantità degli alimenti indicati qui sotto regolandoli, se necessario, con questi due complementi

  • Patate lesse
  • Riso bollito non precedentemente sciacquato sotto l’acqua in modo che mantenga tutto l’amido
  • Ceci lessati
  • Azuki verdi lessati
  • Miglio lessato

Impanare senza uova:
Sciogliete in 2 o 3 cucchiai di latte vegetale o di acqua, un cucchiaino di fecola o di farina. In questa pastella andrà intinta la pietanza che volete impanare dopo averla cosparsa di farina. Infine passatela nel pangrattato e siete pronti per friggere!

Questi sono consigli che ho raccolto qua e la nel tempo, spero possano esservi di aiuto e spero che mi facciate sapere se vi siete trovati bene, se avete altri consigli differenti scrivetemelo che li aggiungerò alla lista!

PER MOLTI ALTRI TRUCCHI, SEGRETI E CONSIGLI NELLA CUCINA LIGHT CLICCA QUI!

Giovi Light

Torna alla HOME per leggere le mie ultime ricette.

Metti LIKE alla mia PAGINA FACEBOOK per non perdere tutte le novità in arrivo.

ISCRIVITI anche al mio GRUPPO SU FACEBOOK, parleremo di alimentazione sana e ci scambieremo ricette, idee e molto altro!

Vi aspetto anche sui miei social: YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER  * GOOGLE+ * PINTEREST

Precedente Torta light di ricotta all'arancia Successivo RACCOLTA DI SALSE DI ACCOMPAGNAMENTO LIGHT

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.