Colomba leggera e veloce – con il Bimby e senza

Questa Colomba leggera e veloce – con il Bimby e senza è una cosa fantastica, amo le ricette veloci e questa è una di quelle che mi piace da impazzire, è una ricetta completamente senza burro e con il latte scremato al posto di quello intero, la ricetta originale prevedeva quasi il doppio dello zucchero che io ho preferito dimezzare.
E’ una ricetta alleggerita ma pur sempre buona e golosissima, perfetta per le feste pasquali che stanno arrivando.
So che molto storceranno il naso perchè non è la ricetta classica della colomba ma questa come scritto nel titolo è la ricetta leggera e veloce, non è la ricetta tradizionale che comunque amo alla follia.
Con 2 bimbi piccoli, scuola e faccende di casa quest’anno fare la colomba classica per me è una vera tragedia, quest’anno è impossibile così ho optato per una versione semplificata.
Se come me hai fretta o non hai pazienza o non hai dimistichezza prova questa versione, se non hai lo stampo da colomba usa uno stanpo per torte qualsiasi o quello da plumcake, sarà ugualmente buonissima!
Eccovi la mia Colomba leggera e veloce – con il Bimby e senza:

Colomba leggera e veloce - con il Bimby e senza

Colomba leggera e veloce – con il Bimby e senza

 

Ingredienti per uno stampo da colomba di 1 kg oppure 2 stampi da 500 grammi

  • 360gr di farina 0 oppure farina di farro o farina integrale
  • 3 uova medie intere
  • 80gr di olio di oliva delicato oppure di girasole
  • 180gr di latte scremato oppure latte vegetale a piacere
  • 100gr di zucchero di canna (o altro dolcificante a vostro piacere)
  • la scorza di 1 arancia (senza la parte bianca)
  • la scorza di 1 limone (senza la parte bianca)
  • 100gr di uvetta oppure frutta candita oppure gocce di cioccolato fondente
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 20 mandorle intere per la superficie
  • 3 cucchiai di granella di zucchero (oppure mandorle a lamelle)

 

(Su suggerimento del mio compagno sulla colomba che vedete in foto ho versato una glassa veloce fatta solo di acqua, zucchero a velo e aroma alla mandorla, poi l’ho guarnita con mandorle intere e granella di zucchero)

 

Procedimento con il Bimby (TM5 o TM31)

  • Nel boccale del Bimby mettete la buccia dell’arancia, la buccia del limone e lo zucchero di canna, programmate 20Sec./Vel.5 e frullate per bene, aprite il boccale e spingete sul fondo le polveri che si saranno accumulate sulle pareti.
  • Ora aggiungete le uova, l’olio e il latte, programmate 40Sec./Vel.3 e fate amalgamare per bene tutti gli ingredienti, aggiungete infine la farina e il lievito, programmate 2Min./Vel.5 e lasciate che il Bimby mescoli per bene.
  • Quando il composto sarà omogeneo e liscio aggiungete l’uvetta (o le gocce di cioccolato se preferite) e programmate 20Sec./Vel.2/Antiorario.
  • Ora versate tutto all’interno dello stampo da colomba e guarnite la superficie con granella di zucchero e mandorle intere, se avete problemi di glicemia sostituite la granella con mandorle a lamelle.
  • Infornate a 180° per 40-45 minuti, fate attenzione che non brucia la superficie, altrimenti abbassate la temperatura a 170°.
  • Quando sarà cotta (verificatelo con uno stecchino) lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla a fette e servirla.

 

Procedimento senza Bimby

  • Con un frullatore frullate per bene lo zucchero di canna con la scorza di limone e la scorza dell’arancia, in una ciotola capiente mettete le uova e aggiungete il composto di scorze di agrumi e zucchero che prima avrete frullato, lavorate con le fruste elettriche per un paio di minuti.
  • Aggiungete ora l’olio e una parte di farina, lavorate con le fruste elettriche e incorporate un pò per volta latte e la restante farina con il lievito setacciato.
  • A questo punto aggiungete l’uvetta (o le gocce di cioccolato se preferite) e versate tutto il composto nello stampo da colomba, livellate e guarnite la superficie con granella di zucchero e mandorle intere, se avete problemi di glicemia sostituite la granella con mandorle a lamelle.
  • Infornate a 180° per 40-45 minuti, fate attenzione che non brucia la superficie, altrimenti abbassate la temperatura a 170°.
  • Quando sarà cotta (verificatelo con uno stecchino) lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla a fette e servirla.

Facile vero? E che buona, non ho fatto in tempo a fare le foto che metà è sparita in un lampo, dite che sarà piaciuta? Non vi resta che provarla e farmelo sapere!

Giovi Light

Torna alla HOME per leggere le mie ultime ricette.

Metti LIKE alla mia PAGINA FACEBOOK per non perdere tutte le novità in arrivo.

ISCRIVITI anche al mio GRUPPO SU FACEBOOK, parleremo di alimentazione sana, ci scambieremo idee in cucina e molto altro!

Vi aspetto anche sui miei social: YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER  * GOOGLE+ * PINTEREST

Precedente Conversione Zucchero/Diete Tic - LE GIUSTE PROPORZIONI! Successivo Mattonella gastronomica light facile e veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.