Crea sito

Petto di pollo alla valdostana con carciofini

Il petto di pollo alla valdostana è un secondo piatto, semplice e veloce da preparare, che riscuoterà di certo un gran successo sulla vostra tavola e sarà apprezzato da grandi e piccini!
Il pollo è un ingrediente che molto spesso non attira la nostra “voglia di qualcosa di buono “, soprattutto se ci immaginiamo una triste fettina, girata e voltata in padella. Il petto di pollo, invece, avendo una carne molto tenera e delicata, è un ingrediente molto versatile e può essere utilizzato in tanti modi in cucina, sbizzarrendo la nostra fantasia e creando abbinamenti davvero appetitosi.
In questa ricetta diventerà un secondo piatto sfizioso e molto gustoso, grazie al formaggio filante, al prosciutto cotto ed all’aggiunta dei carciofini (che è una mia variante che renderà questa ricetta davvero speciale).
Se volete preparare voi i “carciofini sott’olio” ecco la ricetta —> clicca qui

petto di pollo alla valdostana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8 fettepetto di pollo
  • q.b.farina
  • 25 gburro chiarificato
  • 80 gprosciutto cotto
  • 80 gsottilette (oppure fontina, scamorza o mozzarella)
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 4carciofini sott’olio

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione del petto di pollo alla valdostana mettendo un pò di farina in un piatto.

    Infariniamo leggermente le fette di pollo (avendo cura di scotolarle per eliminare quella in eccesso)

    Mettiamo sul fuoco un’ampia padella antiaderente e facciamo sciogliere un pezzetto di burro chiarificato (o anche di burro normale con l’aggiunta di un pò d’olio, in modo che non bruci).

  2. Appena la padella sarà ben calda, aggiungiamo le fettine di pollo e facciamole rosolare, a fuoco vivo, da entrambi i lati per circa 3-4 minuti (regolatevi ovviamente in base allo spessore ed alla grandezza delle vostre fette di pollo).

    Insaporiamole con un pizzico di sale.

  3. petto di pollo alla valdostana

    Dopo di che, trasferiamole in un piatto.

    Possiamo ora alla farcitura del petto di pollo alla valdostana.

    Tagliamo i carciofini sott’olio a fettine sottili.

    Guarniamo ogni fetta di pollo con una sottiletta, un po’ di prosciutto cotto e con qualche pezzetto di carciofino.

    CONSIGLIO: io ho utilizzato le sottilette ma potete sostituirle con della fontina, con della scamorza o con la mozzarella.

    Ovviamente tagliate a fettine molto sottili.

    Se volete preparare in casa i carciofini sott’olio –> cliccate qui per la RICETTA

  4. petto di pollo alla valdostana

    Riaccendiamo il fuoco e disponiamo nuovamente le fette di pollo farcite in padella.

    Facciamole cuocere, a fiamma media, per qualche minuto.

  5. Infine, copriamo la padella con un coperchio, abbassiamo la fiamma al minimo e continuiamo la cottura per pochissimi minuti, giusto il tempo che il formaggio inizi a filare.

  6. petto di pollo alla valdostana

    Appena il formaggio inizierà a filare ed a sciogliersi il petto di pollo alla valdostana sarà pronto.

    Impreziosiamolo con una spolverata di prezzemolo tritato e con una macinata di pepe.

    Con questo prelibato pollo alla valdostana con carciofini porterete in tavola un secondo piatto talmente buono e goloso che sono certa conquisterà grandi e piccini.

  7. Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui) ,

    su Instagram (cliccando qui),

    su Pinterest (cliccando qui)

    su YouTube (troverete il mio canale

    cliccando qui)  

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog–> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi.

    Isabella

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *