Zuppa di Pollo Piccante

Ciao a tutti!! E’ venerdì ed oggi vi propongo un qualcosa diciamo di leggero…:-D La Zuppa di Pollo Piccante, con peperoncino Jalapeno. Per chi non li conoscesse sono quei peperoncini, piccanti piccanti, più corti e più robusti rispetto a quelli tradizionali rossi nostri, sono di colore arancio o rosso e davvero sono una botta di vita, in tutti i sensi ahahahaa. La Zuppa di Pollo Piccante saprà conquistarvi, è adatta ai primi freddi di questo periodo. Ovviamente se non amate il piccante potrete ometterlo, ma vi consiglio comunque di lasciare invariati gli altri ingredienti, tipo i piselli e le zucchine. Poi valutate voi io intanto vi lascio la mia ricetta della Zuppa di Pollo Piccante e vi abbraccio tutti, sperando che, con questa ricetta, possa farvi una cosa gradita. Ciao, Fabio.

zuppa di pollo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 300 gPetto di pollo (a cubetti)
  • 100 gCarote (a pezzi)
  • 150 gCipolle (a pezzi)
  • 30 gSedano a pezzi
  • 400 gAcqua
  • 300 gPassata di pomodoro
  • 200 gZucchine (a cubetti)
  • 150 gPiselli (vanno bene quelli surgelati)
  • 1 cucchiainoSale fino
  • 2Peperoncini Jalapeno
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1Avocado tagliato a fette (opzionale)

Preparazione

  1. Tritate con un coltello o con mixer la cipolla, le carote e il sedano.

  2. Mettete gli ortaggi tagliati in una pentola dai bordi alti, aggiungete l’acqua, la passata di pomodoro, le zucchine, i piselli e il sale, cuocete fino a quando l’acqua si inizierà a consumare, all’incirca ci vorranno dai 30 ai 40 minuti.

  3. Unite i cubetti di pollo e i peperoncini, proseguite la cottura per 10 – 15 minuti ancora.  

  4. Trasferite in una zuppiera, irrorate con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e decorate con fettine di avocado.

  5. La zuppa ovviamente va servita calda. Buon appetito a tutti!

  6. zuppa di pollo

    Zuppa di Pollo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.