Vellutata Carote e Finocchi

Ciao a tutti! Eccomi con un’idea per un pranzo o per una cena, l’aria si è rinfrescata e non c’è occasione migliore per poter mangiare delle cose calde tipo questa Vellutata Carote e Finocchi. E’ considerabile un primo piatto, ma se lo ritenete poco consistente, se pensate che non vi possa saziare tanto aggiungete dei cubetti di pane tostato in forno. Vedrete questa Vellutata Carote e Finocchi vi saprà stupire, sarà sicuramente di vostro gradimento e non proprio una ricetta di quelle pesanti per cui poi avrete dei sensi di colpa :-D. Vi lascio quindi alla ricetta di questa Vellutata Carote e Finocchi e vi auguro una buona giornata! Un abbraccio a tutti! Fabio.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 350 g Finocchi (lavati, puliti e tagliati a pezzi)
  • 250 g carote (tagliate a pezzi)
  • 40 g Porri
  • 30 g Olio extravergine d'oliva (più quanto basta)
  • 500 g Acqua
  • 1 Dado Vegetale (o 1 un cucchiaino di dado vegetale granulare)
  • 1 pizzico Sale (opzionale)
  • 50 g Parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione

  1. Vellutata Carote e Finocchi

    Vellutata Carote e Finocchi

     

    Come prima cosa, se non lo avete fatto, lavate, pulite e tagliate a pezzi finocchi e carote. Fate la stessa cosa con il porro.

  2. Fate rosolare in un grosso tegame, i porri nell’ olio. Aggiungete gli ortaggi a pezzi e fate soffriggere per qualche minuto. Coprite con il brodo ottenuto con i 500 grammi di acqua e il dado vegetale. Cuocete per 20 – 30 minuti fino a quando carote e finocchi non saranno teneri.

  3. Aggiungete gran parte del Parmigiano Reggiano grattugiato (avete l’accortezza di lasciarne un po’ da parte per la spolverata finale se gradite) del sale se lo ritenete necessario, mescolate e spegnete i fornelli se la cottura è fatta.

  4. Con un frullatore ad immersione, frullate il tutto cercando di ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.

  5. Quando tutto sarà ben amalgamato e perfettamente liscio, potete mettere la vellutata in dei piatti fondi o ancor meglio in delle zuppiere o cocotte.

  6. Servite con un filo di olio, il restante Parmigiano(potete pure metterlo tutto nella vellutata stessa prima di frullare gli ortaggi) e se volete, come ho fatto io, con qualche fogliolina di basilico fin quando riusciamo a trovarlo, visto il periodo…Io ne ho una piantina e spero che duri almeno un po’ 😀 chi mi conosce sa’ che non ho proprio il pollice verde, ma incrocio le dita :-P.  Buon appetito a tutti!

Altre Vellutate e Zuppe:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.