Crea sito

Torta di riso e albicocche ricetta dolce

La torta di riso e albicocche è una torta supergolosa a base di riso e arricchita con albicocche. Con questa ricetta otterrete una torta soffice piuttosto bassa (essendo costituita prevalentemente di riso) e umida. In merito al riso da usare, la scelta sta a voi: io ho usato un basmati, direi che anche altri tipi di riso vanno bene – tranne forse il parboiled – purchè non siano troppo al dente, dato che il riso viene frullato.

Avevo del riso avanzato in frigo, poi al supermercato ho trovato delle albicocche biologiche in sconto, quindi le ho prese, pensando già a questo dolce. Essendo preparata con frutta fresca ha una conservabilità limitata (2-3 giorni al massimo). Gustatela a colazione, a merenda o anche a fine pasto, non rimarrete delusi.

 

Torta di riso e albicocche ricetta dolce
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g riso (pesato da cotto)
  • 100 g farina 00
  • 130 g Zucchero
  • 60 g Burro (morbido)
  • 5-6 albicocche
  • 1 uovo (grande)
  • 1 limone (la scorza grattugiata)
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci (colmo)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Cominciate la preparazione della torta di riso e albicocche frullando il riso. Mettetelo da parte.

  2. Montate il burro con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. Se il composto dovesse slegarsi unite un cucchiaio di farina per amalgamare.

  3. Unite il riso frullato continuando a lavorare con lo sbattitore e unite pian piano la farina setacciata e il sale. La massa dovrà essere abbastanza densa.

  4. Lavate le albicocche e tagliatele a cubetti. Suggerisco di fare cubetti di 1 cm x 1 cm per evitare sprofondamenti nell’impasto. Aggiungete il lievito, mescolate e in ultimo unite le albicocche.

  5. Versate l’impasto in uno stampo da 20 cm di diametro imburrato e infarinato e livellatelo. Cuocete la torta di riso e albicocche in forno preriscaldato a 180° per 35-40 minuti.

  6. Sfornate e lasciate raffreddare prima di gustarla.

     

Note

  • Questa torta è più buona se consumata fresca. Conservatela in frigo per massimo un paio di giorni.
  • Se volte, potete presentarla con dello zucchero a velo in superficie.

 

Ti piacciono le mie ricette e vuoi essere sempre aggiornato? Clicca “Mi piace” e seguimi anche su Facebook! Grazie!! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.