Pesto di arance, datteri e mandorle con orzo e gamberetti

pesto di arance
 

L’orzo e gamberetti con pesto di arance, datteri e mandorle è un primo piatto freddo dal sapore intenso con un mix di ingredienti originale che si avvicina alla cucina siciliana.

pesto di arance
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 150 g Orzo perlato
  • 50 g Gamberetti
  • 1 Arance (preferibilmente rossa)
  • 3 Datteri
  • 40 g Mandorle
  • 30 g Pecorino
  • 1/2 fetta Pane bianco in cassetta
  • 1 spicchio Aglio
  • Basilico (qualche foglia)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Succo di limone

Preparazione

  1. Inizia la preparazione dell’orzo e gamberetti con pesto di arance, datteri e mandorle mettendo a marinare i gamberetti con succo di limone, olio, sale e pepe.

  2. Cuoci l’orzo perlato in abbondante acqua salata seguendo le istruzioni riportate in confezione (il mio cuoceva in 25 minuti). Scolalo, aggiungi un po’ di olio e lascia raffreddare.

  3. Occupati ora della preparazione del pesto di arance: pela l’arancia a vivo e mettila nel bicchiere del mixer insieme ai datteri, le mandorle, il pane, l’aglio e il pecorino. Frulla tutto fino ad ottenere una bella cremina in cui però si senta ancora qualche pezzetto di mandorla. Aggiusta di sale e pepe e aggiungi un po’ d’olio a filo.

  4. Concludi la preparazione dell’orzo e gamberetti con pesto di arance, datteri e mandorle componendo il piatto: unisci il pesto e l’orzo (se c’è bisogno allunga il pesto con un po’ di acqua calda) e mettili in un piatto piano aiutandoti con un coppapasta.

  5. Aggiungi infine i gamberetti marinati nella fantasia che più ti piace e un po’ di prezzemolo tritato per guarnire.

  6. pesto di arance

Per concludere

HAI VISTO COM’È FACILE PREPARARE l’orzo e gamberetti con pesto di arance, datteri e mandorle?

Suggerimento: prepara un po’ più di pesto in più e conservalo in un contenitore ermetico al massimo per 4/5 giorni in frigo, è ottimo anche sul pane tostato se devi improvvisare un piccolo aperitivo!

Ti ricordo che per non perdere nessuna ricetta puoi iscriverti alla newsletter (trovi la pagina per iscriverti nel menù) e di seguirmi sulla mia pagina facebook Lydia in Cucina e sugli altri miei social media.

Ma lo sapevi che mi trovi anche su Pinterest? Le mie bacheche sono qui –>  Lydia in Cucina

Unisciti anche alla community Instagram, siamo più di 1000 –>  Lydia in Cucina

Ti interessano altre ricette di piatti freddi? Prova questa –> Tzatziki Hummus

Buon appetito

Lydia

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.