Bagels, versione semplice

bagels

I bagels sono dei panini dalla caratteristica forma a ciambella tipici degli Stati Uniti d’America. Sono immancabili durante il brunch – il pasto a metà tra colazione (breakfast) e pranzo (lunch) – e fantastici anche a colazione magari farciti con formaggio spalmabile, confetture o creme spalmabili. Si narra che siano arrivati negli USA – e in particolare a New York – con gli immigrati di religione ebraica provenienti dall’Europa dell’Est e che da lì – negli ultimi anni – abbiano conquistato tutto il mondo.
Oggi ti presento una versione semplificata della ricetta originale che si prepara in sole 3 ore e che non prevede l’utilizzo della melassa.

Ma vediamo nel dettaglio ingredienti, dosi e passaggi della ricetta.

bagels
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 240 gfarina Manitoba
  • 140 gacqua (tiepida)
  • 20 gzucchero (più un cucchiaio per la prima cottura)
  • 5 gsale
  • 2 glievito di birra secco
  • semi di sesamo (bianco e nero)
  • semi di papavero

Preparazione

bagels
  1. Inizia la preparazione dei bagels versando nell’acqua a pioggia il lievito di birra secco e facendolo sciogliere per 5 minuti.

  2. Versa nella ciotola della planetaria munita di gancio a spirale la farina Manitoba, lo zucchero e il sale.

    Inizia a mescolare a velocità bassa e versa l’acqua.

  3. Continua a velocità bassa per 3 minuti, poi a velocità media per 15 minuti.

    Forma un panetto e lascia lievitare coperto per 30 minuti.

  4. Riprendi l’impasto e dividilo in 6 porzioni da 65g circa ciascuna.

    Ricava da ogni porzione una sfera che lascerai lievitare per altri 20 minuti.

  5. A questo punto non ti resta che formare i bagels: prendi una sfera e stendila con il matterello solo in un senso ottenendo uno stretto ovale spesso un paio di millimetri.

    Avvogli l’ovale su sé stesso formando così un cordoncino di pasta lievitata.

    Chiudi con i polpastrelli una delle due estremità e riapri leggermente l’altra.

  6. Infila l’estremità chiusa in quella aperta e sigilla bene con le dita.

    Disponi la ciambella appena formata su un quadrato di carta forno e procedi allo stesso modo con le altre sfere di impasto.

    Lascia lievitare altri 30 minuti.

  7. Fai bollire in un tegame un po’ d’acqua con un cucchiaio di zucchero.

    Versa i bagel con tutta la carta forno (sarà più facile sfilarla una volta bagnata) e pre-cuocili 10 secondi per lato.

    Scolali con una schiumarola e mettili su una teglia ricoperta di carta forno.

  8. Decora i bagels con semi di sesamo e papavero a piacere e cuocili in forno statico preriscaldato a 200°C per 15 minuti.

Bagels – Per concludere

bagels

Tips: se sei amante dei burger ti suggerisco di provare questi panini al posto dei classici bun. Una delle farciture più famose è salmone e avocado ma sono buonissimi anche con uova strapazzate e bacon o con formaggio spalmabile e tacchino.

Ti interessano altre ricette? Prova questa –> PANINI PER HAMBURGER

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Bagels, versione semplice”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.