Crea sito

Panbrioches con farina di farro

Panbrioches con farina di farro
Ed ecco un altra delle ricette riuscitissime della mia amica Rosa Di Fonzo , fondatrice del gruppo Facebook “Nuvola! Un amore di pasta madre” ( venite a trovarci se vi fa piacere)
Un morbidissimo panbrioche da gustare al naturale o da farcire a piacere con marmellata o Nutella!

Panbrioches con farina di farro
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina di farro (io ho usato farro integrale)
  • 300 gFarina 0
  • 150 gLievito madre
  • 250 mlLatte (io uso latte d’avena)
  • 1 cucchiaioMiele
  • 110 gZucchero di canna
  • 1uovo
  • 100 gBurro
  • 10 gSale
  • 1 bustinaVanillina
  • Aroma all’arancia (scorza grattugiata , oppure aroma fatto in casa, vi lascio il link alla ricetta)
  • Tuorlo e latte per spennellare

Preparazione

  1. Rinnovare il lievito madre e attenderne il raddoppio.

    Appena pronto, porlo nella ciotola della planetaria insieme al latte tiepido , al miele e allo zucchero; scioglierlo e poi aggiungere le farine e il sale; continuare ad impastare con la frusta a gancio e, man mano, aggiungere l’uovo, la vanillina, la scorza o l’aroma d’arancia e, infine, il burro morbido, un pezzettino per volta.

    Continuare a lavorare l’impasto fino a quando si sarà incordato ( cioè, si attorciglierà tutto intorno al gancio); quindi, ponetelo in una ciotola, coprite con pellicola e fate lievitare a temperatura ambiente, fino a quando sarà triplicato di volume.

  2. Panbrioches con farina di farro

    Appena pronto, trasferite l’impasto sulla spianatoia e date la forma che preferite: potete dividerlo in porzioni e porlo in uno stampo a ciambella oppure, come ho fatto io, dividerlo a metà, dividere una metà in tre parti, formare dei filoncini e intrecciarli formando così una treccia gigante; lavorare così anche l’altra metà di impasto.

    E’ un impasto molto maneggevole, potete sbizzarrirvi a creare tutte le forme che vi piacciono!

  3. Panbrioches con farina di farro

    Porre le trecce sulla placca foderata con carta forno, coprire ancora con pellicola trasparente e fare lievitare fino al raddoppio ( tutto dipenderà dalle temperature del periodo).

    Spennellare la superficie del panbrioche con un miscuglio di tuorlo e latte e, a piacere, decorare con granella di zucchero.

    Infornare a 180° per circa 30 minuti, fino a doratura.

Nota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.