Crea sito

Arancini siciliani al pistacchio Bimby

Gli arancini al pistacchio sono una golosa alternativa ai classici arancini siciliani. Si preparano principalmente nella zona del catanese. Il pistacchi, infatti, è originario di Bronte. Io per realizzarli acquisto pistacchi solo made in Sicilia. Fatelo anche voi acquistateli qui per avere un ottimo cibo.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il riso

  • 500 gRiso per arancini
  • 1 lAcqua
  • 80 gBurro
  • 5 gVino bianco
  • 1Dado vegetale
  • 1 bustinaZafferano
  • q.b.Sale

Per il ripieno al pistacchio

  • 200 gBesciamella
  • 50 gPistacchi macinati
  • 150 gMozzarella
  • 200 gProsciutto a cubetti
  • 20 gPistacchi tritati
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Per la panatura

  • 100 gFarina
  • 180 mlAcqua
  • 2Uova
  • 150 gPangrattato

Preparazione

Per il riso

  1. Per fare gli arancini con al pistacchio iniziate mettendo nel boccale il burro: 3 min. 100° vel 4

  2. Mettete la farfalla e versate il riso: 1 min 100° vel 1

  3. Versate il vino: 1 min 100° vel. 1

  4. Aggiungete l’acqua (lasciandone un pochino per la fine cottura) e il dado: 15 min. 100° vel. 1

  5. Circa un paio di minuti prima della conclusione della cottura, versate l’acqua messa da parte e lo zafferano

  6. Mettete il riso da parte e lasciatelo raffreddare

Per il ripieno

  1. In una terrina amalgamare la besciamella, il formaggio, il prosciutto a dadini e i pistacchi macinati. Mettete da parte

Per la panatura

  1. In una ciotola, ponete la farina, l’uovo e l’acqua e sbattete bene con delle fruste

Per la composizione

  1. Una volta che il riso si sarà raffreddato completamente (ci vorranno almeno un paio di ore), potrete formare gli arancini, per aiutarvi nella formazione tenete vicino una ciotola colma di acqua così da potervi inumidirvi le mani. Prelevate un paio di cucchiai di riso per volta (circa 120 gr di riso), schiacciate il mucchietto al centro del mano formando una conca e versateci all’interno un cucchiaino di ripieno

  2. Quindi richiudete la base dell’arancino con il riso e modellatelo dandogli una forma rotonda

  3. Quindi tuffate gli arancini, uno ad uno, nella pastella avendo cura di ricoprirli interamente e rotolateli nel pangrattato 

  4. In un pentolino scaldate l’olio e portatelo alla temperatura di 170°, a quel punto friggete un arancino alla volta o massimo due per non abbassare la temperatura dell’olio: quando saranno ben dorati potrete scolarli ponendoli su un vassoio foderato con carta assorbente

  5. Gustateli caldi!

Questo articolo contiene link di affiliazione icona Amazon

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.