Tagliatelle con sugo agli stridoli

Tagliatelle con sugo agli stridoli

Tagliatelle con sugo agli stridoli

Con gli stridoli, erba di campo che si trova da primavera ad ottobre, ci si fanno ottimi sughi per condire la pasta, preferibilmente una buona tagliatella leggermente spessa.

Oggi voglio condividere questa ricetta con il condimento agli stridoli che si differenzia da quest’altra completamente vegetariana, qui trovate la ricetta.

Pochi ingredienti, per una ricetta gustosissima, un primo piatto condito con stridoli, pancetta cipolla e pomodoro.

Ingredienti per 4 persone

per le tagliatelle

  • 2 uova
  • 200 gr. di farina

per il condimento

  • 100 gr. di stridoli
  • 150 gr. di pancetta
  • uno spicchio d’aglio
  • 1 cipolla rossa
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 peperoncino
  • 100 gr. di salsa di pomodoro
  • parmigiano grattugiato

Preparazione

Si dispone la farina al centro del tagliere a forma di fontana con un buco al centro.
Con la forchetta si rompono le uova precedentemente versate al centro della farina e si inizia mescolare uova e farina.
Si parte dall’interno verso l’esterno, senza fretta.
Quando tutta o quasi tutta la farina è stata assorbita dalle uova, si lascia la forchetta e si inizia ad impastare con le mani.
La manipolazione avviane con un movimento di spinta, alternando sinistra e destra dal’alto-avanti-basso.
Dopo ogni 4-5 spinte l’impasto va raccolto su se stesso formando un specie di palla per permettere che il palmo possa affondare dentro l’impasto stesso.
Si lavora fino a quando l’impasto non è diventato ben compatto e liscio.
Si mette a riposare 10-15 minuti ricoprendolo con un telo di cotone o canapa.
Stendere la pasta. Aspettare che asciughi bene.
La sfoglia deve diventare ruvida e ben asciutta, ma non secca.
Deve acconsentire di arrotolarsi su se stessa, senza spezzarsi.
Arrotolare la sfoglia su se stessa in modo da formare un rotolo largo cm7-8.
Importante è non schiacciare troppo il rotolo perché, si corre il rischio di attaccarlo.
Tagliarle con il coltello ad una larghezza di circa 6 mm.
Srotolare le tagliatelle.
Riporle su un vassoio di cartone o legno ed aspettare il momento della cottura.

Triturate pancetta, aglio e cipolla e fate il soffritto con l’olio.

20160420-0001
Tagliatelle con sugo agli stridoli
Sfumate con il vino bianco e aggiungete al soffritto la passata di pomodoro, il peperoncino e fate andare qualche minuto, unire poi gli stridoli e cuocere ancora per un minuto sempre mescolando. Gli stridoli non devono cuocere ma appassire solamente.

Tagliatelle con sugo agli stridoliTagliatelle con sugo agli stridoli

Tagliatelle con sugo agli stridoli

Cuocere la tagliatelle in abbondante acqua salata.

Saltate la pasta direttamente dentro la padella con gli stridoli unendo anche un paio di cucchiai di acqua di cottura e servite con una generosa spolverata di parmigiano.

Tagliatelle con sugo agli stridoli

Tagliatelle con sugo agli stridoli

Precedente Torta rustica funghi e pancetta Successivo Finocchi al parmigiano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.