Crea sito

Spaghetti Lilli e il Vagabondo

Spaghetti Lilli e il Vagabondo

Vi ricordate il famoso cartone animato della Walt Disney, dove la dolcissima Lilli cena con lo spavaldo Vagabondo sul retro di un ristorante italiano? Film delizioso che io ho visto rivisto e stravisto sia da piccola che da grande….

Spaghetti Lilli e il Vagabondo ovvero spaghetti con salsa di pomodoro e polpettine. Il classico spaghetto che incontra i gusti sia dei grandi sia dei bambini. Un primo molto sostanzioso che può essere anche  considerato come un piatto unico.

 

  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Macinato di carne
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 1 Uovo
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 1 fetta Pane bianco in cassetta
  • 50 ml Latte
  • 500 g Pomodori pelati
  • 1 Scalogno
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 350 g Spaghetti

Preparazione

  1. Mettere la fetta di pane bianco nel latte.

    In una ciotola mescolare la carne macinata con l’uovo, l’aglio tritato, il prezzemolo tritato, il parmigiano reggiano, e il pane leggermente strizzato. Aggiustare di sale e formare delle polpettine grandi come una noce.

    Tritare lo scalogno, metterlo in una capiente casseruola con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, farlo leggermente soffriggere poi aggiungere i pomodori pelati sminuzzati, aggiustare di sale e far cuocere per circa quindici minuti. Unire le polpettine di carne e farle cuocere per altri trenta minuti. A questo punto il sugo con le polpette è pronto.

    Sistemare una capiente pentola di acqua salata sul fuoco e portarla ad ebollizione, tuffarvi gli spaghetti e scolarli appena raggiungo il punto di cottura da voi desiderato.

    Condire con il sugo alle polpette e ………………….

  2. …………………. buon appetito! 😉

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.