Sovracoscie di tacchino al forno con erbe aromatiche

Sovracoscie di tacchino al forno con erbe aromatiche

Un secondo di lunga cottura, ma di facile esecuzione, croccante all’esterno, ma tenerissimo all’interno e succoso, molto gustoso da accompagnare con patate al forno.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:2 ore
  • Cottura:1 ora
  • Porzioni:6/8
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Svracoscie di tacchino 2
  • Paprika dolce 2 cucchiaini
  • Rosmarino 1 rametto
  • Timo 1 rametto
  • Aglio 2 spicchi
  • Salvia 5 foglie
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Incidere leggermente con un coltello la parte superiore delle sovracoscie.

    Tritare finemente la salvia, il rosmarino, l’aglio e le foglioline di timo, aggiungere il sale, il pepe e la paprika, miscelare bene e cospargere le sovracoscie sia nella parte superiore che inferiore, massaggiando bene la carne per far penetrare gli aromi al suo interno.

    sistemare in una teglia da forno con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e far insaporire per un paio di ore.

  2. Preriscaldare il forno a 200° e sistemarvi al suo interno le sovracoscie, far andare per circa quindici minuti e girarle, far cuocere ancora per altri cinque minuti e poi abbassare il forno a 170°,  da questo momento in poi controllare le coscie di tacchino ogni trenta minuti girandole e bagnandole con il sugo di cottura.

    Saranno necessarie circa un’ora e trenta minuti e anche di più dipende dalla dimensione delle sovracoscie.

    Terminare gli ultimi trenta minuti con la parte della pelle del tacchino rivolta verso l’alto im modo tale che diventi bella croccante.

    Servire e buon appetito! 😉

Senza categoria

Informazioni su lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Precedente Crostata di crema e marmellata Successivo Fusilli al burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.