Crea sito

Colomba pasquale con la macchina del pane

Colomba pasquale con la macchina del pane

La classica colomba pasquale realizzata con l’aiuto della macchina del pane, con un ottimo risultato.

 

  • Preparazione: 7 Ore
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 pezzo da 1 kg
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto

  • 1 Uovo
  • 2 Tuoli
  • 80 g Latte (a temperatura ambiente)
  • 80 g Zucchero
  • 200 g Burro (a temperatura ambiente)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Fialetta di aroma all'arancio
  • 1 bustina Vanillina
  • 500 g Farina Manitoba
  • 1 bustina Lievito di birra secco
  • 150 g Canditi

Per la glassa

  • 1 Uovo
  • 100 g Zucchero a velo
  • 100 g Farina di mandorle

Per decorare

  • Mandorle
  • Granella di zucchero

Preparazione

  1. Mettere nello stesso ordine in cui sono scritti tutti gli ingredienti nella macchina del pane ad esclusione dei canditi.
    Avviare il programma impasto solo impasto e lievitazione e quando sarà terminato avviarlo ancora una volta, ma in questo caso, quando emetterà il suono per l’aggiunta degli ingredienti unire i canditi.
    Dopo questi due processi di impasto e lievitazione sarà cresciuto tantissimo.
    Prendere a questo punto l’impasto e metterlo in uno stampo per colombe da un kilo, l’ideale è sistemare parte dell’impasto in un unico pezzo negli incavi delle ali e poi sempre in un unico pezzo sistemare il rimanente impasto negli incavi che vanno dalla testa alla coda.

    Preparare la glassatura mescolando l’uovo con lo zucchero a velo e la farina di mandorle e spennellarlo delicatamente sopra la colomba.

    Distribuirvi poi sopra lo zucchero in granella e le mandorle

    Mettere la colomba a lievitare nel forno tiepido per circa 3 ore o comunque fino a quando arriva al bordo.

    Una volta che la lievitazione sia giunta a termine, sistemate la colomba in forno preriscaldato a 160° fino a cottura, circa un’ora.

    Tenete presente che vale sempre la prova dello stecchino e soprattutto riporre la colomba in forno delicatamente per evitare che afflosci.

Note

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.