Crea sito

Chocoflan

Chocoflan non è un brownie, non è un creme caramel ma sono entrambi in un unico dolce, è un capolavoro di golosità e di magia, distribuisci gli ingredienti e quando lo sforni si sono invertiti, dando come risultato un dessert fantastico.

Di origine messicana si prepara in uno stampo da budino e viene anche chiamato dolce impossibile, per la capacità di scambiarsi di posto durante la cottura:

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaMessicana

Ingredienti del chocoflan

Per il brownie

  • 130 gcioccolato fondente
  • 100 gburro (a temperatura ambiente)
  • 120 gzucchero
  • 75 gfarina
  • 3uova
  • 2 cucchiaicacao amaro in polvere
  • 1scorza d’arancia (grattugiata)
  • 1 pizzicosale

Per il caramello

  • 100 gzucchero

Per il creme caramel

  • 350 glatte
  • 4uova
  • 130 gzucchero
  • 1 baccavaniglia

Preparazione del chocoflan

  1. Per prima cosa preparare il caramello, sciogliendo lo zucchero a fuoco moderato in un pentolino.

    Quando ha raggiunto un bel colore ambrato, distribuirlo all’interno dello stampo precedentemente imburrato.

  2. Iniziare poi a preparare il brownie.

    Mettere il burro ed il cioccolato fondente in un pentolino e far fondere a fuoco dolce.

    Nel frattempo montare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina, la scorza di un’arancia grattugiata, il cacao in polvere ed un pizzico di sale.

    Mescolare accuratamente ed infine unire il cioccolato fuso con il burro che dovranno essere tiepidi.

    Infine sistemare nello stampo.

  3. In ultimo preparare il creme caramel.

    Scaldare il latte con i semi di vaniglia all’interno e quando è tiepido mescolarlo alle uova precedentemente montate con lo zucchero.

    Versare con delicatezza, magari con l’aiuto di un mestolo sopra il brownie.

  4. Coprire lo stampo con un foglio di stagnola, praticare qualche forellino con uno stuzzicadenti e sistemarlo in un recipiente più grande che contenga acqua tanta da raggiungere i 2/3 dello stampo del chocoflan.

    Riporre in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.

    Togliere la stagnola, abbassare la temperatura del forno a 180° e continuare la cottura in forno a bagnomaria ancora per ulteriori 30 minuti

  5. Far raffreddare il chocoflan e poi rovesciarlo su un piatto da portata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.