Crea sito

LA TORTA CIOCCOCAFFE’ GOLOSA

La Torta CioccoCaffe’ è un dolce goloso molto semplice da realizzare. Ha il sapore ed il profumo del caffè che accompagnati dal cioccolato creano un gusto veramente particolare. Buona per merenda, ma ancor di più se servita a fine pasto, magari accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia.

torta cioccocaffe'

TORTA CIOCCOCAFFE’

Ingredienti per una tortiera da 24cm

  • 250gr di farina00
  • 30gr di frumina (oppure fecola)
  • 20gr di cacao amaro
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 200gr di zucchero
  • 100gr di olio di semi
  • 5gr di caffè solubile (tipo nescafè)
  • 170gr di yogurt greco bianco
  • 150gr di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 100gr di gocce di cioccolato fondente

CON IL BIMBY: Per prima cosa far sciogliere il caffè solubile nel latte. Ora mettere nel boccale le uova e lo zucchero, velocità 5 per 2 minuti. Unire lo yogurt, il latte e caffè, la vanillina e l’olio, mescolare a velocità 4 per 20 secondi. Aggiungere le farine, il cacao e il lievito, amalgamare a velocità 5 per 20 secondi. Versare le gocce di cioccolato e mescolare aiutandosi con la spatola. Rivestire con carta forno una tortiera da 24 cm e versare dentro l’impasto. Mettere in forno caldo a 170° per almeno 50 minuti. Fare la prova stuzzicadenti. La torta cioccocaffe’ è pronta . Lasciare raffreddare e poi glassare.

SENZA BIMBY: Per prima cosa far sciogliere il caffè solubile nel latte. Ora montare le uova con lo zucchero aiutandosi con uno sbattitore. Unire lo yogurt, il latte e caffè, la vanillina e l’olio, mescolare sempre con le fruste elettriche a media velocità. Aggiungere le farine, il cacao e il lievito precedentemente setacciati. Mescolare e amalgamare bene tutto. Versare le gocce di cioccolato e mescolare aiutandosi con la spatola. Rivestire con carta forno una tortiera da 24 cm e versare dentro l’impasto. Mettere in forno caldo a 170° per almeno 50 minuti. Fare la prova stuzzicadenti. La torta cioccocaffe’ è pronta . Lasciare raffreddare e poi glassare.

Per la glassa al cioccolato

  • 80gr di cioccolato fondente
  • 40gr di latte intero o parzialmente scremato
  • 10gr di burro
  • mezza bustina di vanillina

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il cioccolato a pezzi e tritare 15 secondi velocità 8. Unire il burro, il latte e la vanillina. Cuocere per 4 minuti a 50° velocità 3. Fate raffreddare leggermente lasciandola nel boccale, quando raggiunge i 37° potete utilizzarla.

SENZA BIMBY: Prendere il cioccolato e farlo a pezzettini, mettere da parte. In un pentolino, a fiamma bassa, mettere il latte con il burro e la vanillina. Mescolare finchè il burro sia sciolto poi aggiungere il cioccolato. Spegnere la fiamma e continuare a mescolare. Quando il cioccolato sarà completamente sciolto far raffreddare leggermente.

Per finire… Mettere la torta cioccocaffe’ su una gratella sotto la quale si metterà poi una teglia in cui verrà raccolto il cioccolato che scende dai lati. Versare la salsa e aiutarsi con la spatola spalmandola sull’intera circonferenza della torta. Aggiungere altre gocce di cioccolato e poi mettere per un ora in frigo a far solidificare la salsa. Servire a temperatura ambiente.

Puoi guardare anche la video ricetta passo a passo con il Bimby:

POTETE TROVARMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE TROVARMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

 

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

2 Risposte a “LA TORTA CIOCCOCAFFE’ GOLOSA”

    1. Ciao Fabiola, meglio di no, il latte è più liquido rispetto allo yogurt greco che è molto più cremoso e denso. Puoi usare altro tipo di yogurt l’importante che sia non troppo liquido ma appunto denso. Se sostituisci la stessa quantità con il latte ti troverai un impasto toppo acquoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.