INSALATA RUSSA

insalata russa

L’insalata russa è un antipasto sfizioso e molto conosciuto, che non manca quasi mai durante le giornate di festa. In Romania viene chiamata “insalata de boeuf” (perché tra gli ingredienti vi è la carne bovina), mentre in Russia la chiamano “insalata Olivier” oppure, più semplicemente, insalata d’inverno.
Oggi vi proporrò la variante del mio paese (Romania) con la differenza che al posto della carne di vitello (che i miei figli non gradiscono tanto) ho messo il petto di pollo, più digeribile d’altronde…

insalata russa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRumena

Ingredienti

  • 1 kgPatate rosse
  • 400 gPetto di pollo
  • 500 gCarote
  • 400 gCetriolini sottaceto
  • 300 gPeperoni sott’aceto
  • 6 cucchiaiMaionese
  • q.b.Sale
  • q.b.Maionese (per la decorazione)

Preparazione insalata russa

  1. Per la ricetta dell’insalata russa laviamo le patate e le lessiamo in abbondante acqua. Dovremmo avere cura a scegliere delle patate più o meno uguali in modo tale da essere pronte nello ssstesso tempo.

    Quando saranno cotte (per essere sicuri, fatte la prova stecchino ) le passiamo sotto un getto d’acqua fredda, le sbucciamo e le lasciamo raffreddare del tutto.

  2. Adesso sbucciamo anche le carote e le mettiamo, insieme al petto di pollo, a bollire sul fuoco in abbondante acqua.

    Una volta cotti, li togliamo e li lasciamo raffreddare.

    Nel frattempo togliamo i cetriolini ed i peperoni e li mettiamo in uno scolapasta per far perdere loro tutto l’aceto in eccesso

  3. Una volta pronto tutto, possiamo iniziare a preparare la nostra insalata russa. Tagliamo le patate a fettine e poi a dadini (più piccoli sono, meglio è). Facciamo lo stesso anche con le  carote, il petto di pollo ed i cetriolini. Prendiamo i peperoni, li tagliamo a striscioline sottili ed anch’essi poi a cubetti.

    Se i cetriolini ed i peperoni una volta tagliati vi sembrano troppo acquosi, conviene strizzarli un po’.

  4. Mettiamo il tutto in un’ampia ciotola, regoliamo di sale, aggiungiamo la maionese e mescoliamo con un cucchiaio per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  5. La nostra insalata russa è pronta; adesso possiamo decorarla a piacere oppure la mettiamo in un grande contenitore e la lasciamo in frigo per almeno un’ora prima di servirla.

  6. insalata russa

I consigli di Aly

Utilizzate sempre una buona maionese, meglio se fatta in casa (nei prossimi giorni la troverete sul blog)

Potete anche aggiungere una scatola di pisellini finissimi ben sgocciolat.

Cercate di tagliare le verdure in un modo più uniforme possibile (se avete deciso di metterci i piselli, tagliate gli altri ingredienti il più vicino possibile alla grandezza di essi).

La maionese serve per legare gli ingredienti, quindi non eccedete…

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.