Zeppole di San Giuseppe con patate

Le zeppole di San Giuseppe con patate sono delle ciambelle dolci, soffici e profumate che si preparano nel periodo natalizio, per la festa di San Giuseppe ed a Carnevale.
Devo dire che per la mia famiglia è tradizione soprattutto a Natale servire le zeppole di San Giuseppe, insieme ad altri tipi di dolci come le crespelle o i panzerotti con il castagnaccio, ovviamente dolci fritti, che si sa, a Natale, si regalano anche le calorie!! 😂😜
La ricetta di queste bontà è di mia mamma, che le prepara da anni, e, non ci crederete, non ha una ricetta scritta, tutto a memoria!
Quest’anno, le abbiamo fatte insieme, e pesato ogni ingrediente, così da poter avere una ricetta scritta e donarla a chi segue il mio blog!
Seguitela , e se decidete di fare le zeppole, fatemi sapere se vi sono piaciute!
Baci, Ines.

Zeppole di San Giuseppe con patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni40/50 zeppole
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Zeppole di San Giuseppe con patate
  • 1 kgFarina 00
  • 1 kgpatate da pesare lesse
  • 6Uova
  • 1Lievito di birra fresco
  • 100 gMargarina o Burro
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1 cucchiaioSale
  • 1 spicchioScorza di limone grattugiata
  • q.b.Olio di semi per friggere
  • q.b.Zucchero
  • q.b.Cannella in polvere

Strumenti utili per la preparazione delle Zeppole di San Giuseppe con patate

  • Spianatoia
  • Padella

Preparazione delle Zeppole di San Giuseppe con patate

  1. Per cominciare, sbucciate le patate e cuocetele in abbondante acqua.

  2. Intanto, versate la farina su di una spianatoia, lo zucchero, il sale, e la buccia grattugiata di limone, mescolate con le mani e fate un foro centrale.

  3. Dopo di che, posate nel foro centrale le patate calde schiacciate con lo schiacciapatate.
    Unite la margarina che comincerà a sciogliersi con il calore, e subito dopo le uova sbattute in una ciotola a parte.

  4. Infine unite il lievito di birra sciolto in una tazzina di acqua tiepida.

  5. Cominciate a lavorare con una forchetta finché il composto sarà diventato abbastanza solido da poterlo lavorare con le mani.
    Impastate per qualche minuto con i pugni chiusi, come per la pizza, finché avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo.

  6. A questo punto, dividete il panetto in otto parti, e con ognuna create dei filoncini di circa 2 cm di diametro.
    Tagliate in parti uguali i filoncini di circa 8/10 cm, avvolgeteli formando un cerchio e chiudete schiacciando le estremità una sull’altra.

  7. Posate ogni ciambella su di un piano con carta da forno e ben distanti l’una dall’altra.
    A lavoro finito, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per circa due ore.

  8. Quando le zeppole saranno lievitate ed aumentate di volume, friggetele in olio di semi, fatele ben dorare da entrambi i lati, e scolatele posandole in uno scolapasta ricoperto con carta da cucina e posto in un recipiente o nel lavello.

  9. Ultimate la preparazione delle zeppole di San Giuseppe, rotolandole ancora calde in una ciotola con zucchero semolato ed un pizzico di cannella.

  10. Zeppole di San Giuseppe con patate dentro

    Servite calde appena fatte, e buon dolce a tutti!
    Le zeppole di San Giuseppe si conservano per circa quattro/cinque giorni in un contenitore chiuso.

  11. Seguimi anche sui Social FACEBOOK, PINTEREST, INSTAGRAM, lascia il tuo like e non perderai nessuna ricetta del blog!
    Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.