Crea sito

Marmellata di ribes rosso fatta in casa

La marmellata di ribes rosso fatta in casa è una ricetta che ci permette di conservare questi frutti deliziosi anche per i mesi che verranno, perfetta da spalmare su una bella fetta di pane o da utilizzare come farcitura di crostate e dolcetti vari.
Se amate fare tutto con le vostre mani e avete a disposizione tanti ribes, magari appena raccolti nel vostro giardino, non c’è cosa migliore da farci, che una bella e sana marmellata.
E’ una ricetta genuina, non contiene conservanti o altri additivi, e come addensante c’è solo una mela grattugiata 😉 !
Che dire, anche prepararla è molto semplice, dovrete solo dedicarle un po’ del vostro tempo per la cottura, ma vi assicuro che ne varrà la pena, la marmellata di ribes è fantastica!
Se siete pronti a realizzarla, seguite la ricetta, poi fatemi sapere se vi è piaciuta e come l’avete usata!
A presto, Ines.

Marmellata di ribes rosso fatta in casa
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni5 vasetti da 250 g circa
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 kgribes rossi (senza foglie e rametti)
  • 600 gzucchero
  • 1limone (il succo)
  • 1mela grattugiata

Strumenti

  • Pentola dai bordi alti antiaderente
  • Mestolo di legno
  • vasetti di vetro

Preparazione della Marmellata di ribes rosso fatta in casa (ne otterrete circa 5 vasetti da 250 g)

  1. Per prima cosa sterilizzate i vasetti che conterranno la marmellata di ribes rosso.

  2. Posizionate i vasetti di vetro in una pentola dai bordi alti, inserite tra un vasetto e l’altro un canovaccio per evitare che nella cottura si rompano.

  3. Dopo di che, riempite la pentola di acqua sommergendo i vasetti completamente.

  4. Fate bollire a fiamma bassa per circa mezz’ora aggiungendo per gli ultimi 15 minuti i tappi dei vasetti di vetro.

  5. Spegnete, fate intiepidire e posizionate i vasetti capovolti su uno strofinaccio pulito insieme ai tappi.

  6. Lavate i ribes e fateli sgocciolare in uno scolapasta, dopo di che, asciugateli delicatamente con un panno o con della carta da cucina.

  7. Posate i ribes in una pentola antiaderente dai bordi alti, insieme allo zucchero, al succo di limone ed alla mela grattugiata.

  8. Fate cuocere a fuoco molto basso dal momento dell’ebollizione per circa un’ora e mezza senza coperchio.

  9. Mescolate spessissimo con un mestolo di legno, facendo attenzione a togliere la schiuma che si formerà in superficie durante la cottura.

  10. Per sapere se la vostra marmellata è cotta, fate la prova versandone un po’ su di un piattino, inclinatelo, e, se la marmellata non colerà e resterà compatta, allora sarà pronta!

  11. A questo punto, se vi piace la marmellata liscia potete frullarla con un mixer, oppure lasciatela così com’è, come ho fatto io (adoro i pezzetti di frutta nella marmellata!).

  12. Versate la marmellata ancora bollente nei vasetti sterilizzati, facendo attenzione a non riempirli fino all’orlo, ma lasciando circa un centimetro dal bordo del vasetto.

  13. Avvitate i tappi, e posate ogni vasetto capovolto su di un canovaccio.

  14. Fate raffreddare, dopo di che, verificate che si sia creato il sottovuoto in ogni vasetto facendo pressione sul centro del tappo, se non farà il classico click-clack, il sottovuoto sarà avvenuto.

    Il sottovuoto è importante per conservare la marmellata più a lungo.

  15. La marmellata di ribes rosso è pronta per essere gustata, si conserva per circa 3 mesi in un luogo fresco ed asciutto.

    Una volta aperto il barattolo, conservare in frigo e consumare entro 3/4 giorni.

  16. Se ti piace fare le marmellate in casa con i frutti di stagione, potrebbe interessarti la MARMELLATA DI CILIEGIE FATTA IN CASA o la MARMELLATA DI FICHI FATTA IN CASA.

  17. Seguimi sui Social FACEBOOK, INSTAGRAM, PINTEREST lascia il tuo like e non perderai nessuna nuova ricetta del mio Blog!

    Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.