Arancini di riso con ragù di carne

Arancini di riso con ragù di carne, una ricetta davvero golosa, molto attesa da qualche componente della famiglia che me li chiedeva da tanto tempo, ed oggi è stato finalmente accontentato! 😉
Ovviamente non sono resistiti nemmeno mezza giornata a casa mia, e già che mi stanno chiedendo la replica di queste bontà!
Sono composti da un involucro di risotto allo zafferano insaporito con il parmigiano reggiano, che racchiude un cuore di ragù di carne con piselli, in cui si fonde la provola o la mozzarella, il tutto poi, impanato e fritto!
La ricetta degli arancini è in realtà molto semplice, l’unica cosa che forse fa desistere nel prepararli più spesso, è che, il procedimento prevede una serie di passaggi, per cui ci vorrà un po’ di tempo prima di poterli gustare, ma fidatevi, ne vale la pena, eccome!
Per velocizzare un po’ il procedimento, potete usare il risotto avanzato del giorno prima, oppure portarvi avanti preparandolo prima, così anche per il ragù, potete prepararlo prima e così accorciare i tempi di realizzazione degli arancini di riso.
Se anche voi siete pronti a gustarli, fatti con le vostre mani, seguite la ricetta, poi fatemi sapere cosa ne pensate!
A presto. Ines

Arancini di riso con ragù di carne ripieno filante
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzionicirca 20
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 20 Arancini di riso con ragù di carne

Per il ragù di carne
  • Metàcipolla
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 120 gcarne di vitello trita
  • 200 mlsugo di pomodoro
  • 100 gpiselli surgelati

Per il risotto allo zafferano

  • 400 griso Carnaroli (o altro per risotti)
  • 1.5 lbrodo di carne o vegetale
  • 1 bustinazafferano
  • 20 gburro
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.vino bianco (per sfumare)
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • Metàcipolla
  • 1uovo

Per finire

  • 100 gprovola o mozzarella sgocciolata ( a fettine)
  • q.b.pangrattato
  • 2uova
  • 1 pizzicosale
  • q.b.olio per frittura

Preparazione degli Arancini di riso con ragù di carne

  1. Preparate prima il ragù di carne, tritate la cipolla e posatela in una pentola con dell’olio extravergine di oliva.

  2. Fate appassire leggermente la cipolla, dopo di che, unitevi la carne macinata di vitello.

  3. Fate insaporire la carne con la cipolla mescolando con un cucchiaio di legno, dopo di che, unitevi il sugo di pomodoro.

  4. Salate e fate cuocere il ragù a fuoco lento per circa 20 minuti, mescolate di tanto in tanto, e per evitare schizzi, sistemate il coperchio della pentola sul bordo (in modo che rimanga un piccolo spiffero).

  5. Passati 20 minuti, unite al ragù, i piselli surgelati e continuate a cuocere per altri 10 minuti, successivamente, spegnete il ragù e fate intiepidire.

  6. Adesso, dedicatevi alla preparazione del risotto allo zafferano.

  7. Mettete sul fuoco una pentola con circa 1,5 litri di acqua con all’interno un dado per brodo, oppure se preferite con del brodo granulare, fate arrivare ad ebollizione, dopo di che, abbassate la fiamma e fate continuare a bollire a fuoco lento.

  8. Posate in una casseruola o una padella dai bordi alti, il burro e l’olio extravergine di oliva, accendete il fornello a fiamma moderata, e, quando il burro si sarà completamente sciolto, versatevi la cipolla a pezzetti molto piccoli ed il riso.

  9. Fate tostare il riso per circa 4/5 minuti, mescolandolo spesso con un mestolo di legno.

  10. Quando il riso avrà assunto un bel colorito dorato, sfumate con il vino bianco.

  11. Subito dopo, versate nel riso in cottura il brodo bollente, un mestolo alla volta.

  12. Mescolate spesso con il cucchiaio di legno, unite il brodo sempre un mestolo alla volta, facendo attenzione a che il riso non si asciughi mai.

  13. Unite anche la polverina di zafferano e continuate la cottura per tutto il tempo che è segnato sulla confezione del riso, in genere circa 15/17 minuti.

  14. A fine cottura, trasferite il riso in una ciotola e fate intiepidire.

  15. Adesso, aggiungete al riso l’uovo ed il parmigiano reggiano.

  16. Amalgamate per bene con una forchetta, dopo di che, stendete il riso su di un foglio di carta da forno posto su un piano oppure in una teglia grande.

  17. Formate con il riso un rettangolo uniforme anche in altezza, dopo di che, con un coltello, dividete il rettangolo in tanti quadrati della stessa dimensione.

  18. Questo passaggio vi servirà per ottenere degli arancini pressoché della stessa grandezza.

  19. A questo punto, con le mani leggermente bagnate, prelevate una porzione di riso, sistematela sul palmo della mano, allargatela leggermente e sistematevi al centro un po’ di ragù ed una fettina di scamorza o mozzarella.

  20. Chiudete e dategli la forma circolare di un arancino.

  21. Proseguite così con tutte le porzioni, sistemando ogni arancino su di un altro foglio di carta da forno.

  22. Finito questo passaggio, sbattete due uova con un pizzico di sale in una ciotola.

  23. Prelevate gli arancini uno per volta e passateli prima nelle uova sbattute e poi in un contenitore con il pan grattato.

  24. Finita l’impanatura degli arancini, scaldate l’olio per fritture in una pentola dai bordi alti, quando l’olio sarà ben caldo, immergetevi gli arancini, vi consiglio di friggerne pochi alla volta per non farli rompere.

  25. Gli arancini di riso, saranno pronti quando diventeranno ben dorati su tutta la loro superficie.

  26. Sollevateli dall’olio caldo con un mestolo forato ed adagiateli delicatamente su di un vassoio ricoperto con carta assorbente.

  27. Arancini di riso con ragù di carne

    Servite gli arancini di riso con ragù di carne subito, caldi appena pronti, sono una bontà!

  28. Arancini di riso con ragù di carne ripieno

    Buon appetito a tutti voi!

  29. Seguimi anche sui Social FACEBOOK, PINTEREST, INSTAGRAM, lascia il tuo like e non perderai nessuna ricetta del blog!

  30. Torna alla HOME .

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.