Crea sito

Ciambella di zuppa inglese cotta in forno

Dopo il successo del mio Tiramisù cotto in forno (cliccando QUI potete leggere la ricetta completa), ho voluto sperimentare anche una nuova versione del dolce italiano per eccellenza. É così che nasce la mia Ciambella di zuppa inglese cotta in forno, tutto il gusto e la cremosità della ricetta tradizionale racchiusi in un dolce che però va in forno anzichè in frigorifero. Siete curiosi di sapere come si fa? Venite con me…

P.S. In fondo alla ricetta, nella sezione IL CONSIGLIO DE LA TATI PASTICCIONA , troverete le dosi per uno stampo da 24/26 cm.

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:

Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su RICETTA DEL GIORNO.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • PorzioniPer uno stampo da 20 cm ø

Ingredienti

Per l’impasto

  • 2Uova (grandezza media)
  • 1 pizzicoSale
  • 125 gZucchero
  • 125 gOlio di semi di arachide
  • 125 gLatte parzialmente scremato
  • 250 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 30 gCacao amaro in polvere

Per la crema pasticcera

  • 2Uova (grandezza media)
  • 400 gLatte parzialmente scremato
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 2 cucchiaiAmido di mais (maizena)
  • 30 gCioccolato fondente al 70%

Per farcire

  • Savoiardi
  • q.b.Alchermes

Per decorare

  • q.b.Gocce di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la crema pasticcera (se volete potete prepararla la sera prima, così sarà ben fredda al momento di utilizzarla).

  2. In un tegame a bordi alti, sbattete bene le uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.

  3. Aggiungete l’amido di mais, mescolate bene per evitare la formazione di grumi e lasciate da parte.

  4. Scaldate il latte a parte e appena prende il bollore, versatelo sul composto di uova zucchero e amido di mais mettendo contemporaneamente il tegame sul fuoco basso.

  5. Mescolate continuamente e portate il composto al bollore. Continuando sempre a mescolare, fate cuocere per 3 minuti, poi togliete il tegame dal fuoco.

  6. Dividete la crema ottenuta in due parti uguali e in una di queste, ancora calda, aggiungete il cioccolato fondente a pezzetti.

  7. Mescolate bene fino a che il cioccolato sarà completamente sciolto e amalgamato con la crema pasticcera.

  8. Mettete le due creme a raffreddare completamente.

  9. Nel frattempo preparate l’impasto. Sbattete benissimo le uova conil pizzico di sale e lo zucchero (se l’avete potete usare la planetaria, ma in alternativa vanno bene anche le semplici fruste elettriche).

  10. Quando il composto sarà gonfio e spumoso, aggiungete l’olio di semi e il latte (a temperatura ambiente).

  11. Unite per ultima la farina setacciata con il lievito e mescolate bene con una spatola.

  12. A questo punto suddividete l’impasto in due parti uguali e ad una aggiungete il cacao amaro.

  13. Mescolate bene e mettete i due impasti da una parte.

  14. Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella con cerniera da 20 cm, distribuite l’impasto al cacao sul fondo e livellate con il dorso di un cucchiaio.

  15. Unite la crema pasticcera e distribuitela su tutta la superficie.

  16. Prendete i savoiardi, inzuppateli nell’Alchermes e posizionateli nello stampo, sopra la crema pasticcera.

  17. Ricoprite i savoiardi con la crema pasticcera  al cioccolato e livellate.

  18. Distribuite infine l’impasto rimasto cercando di coprire bene la crema al cioccolato.

  19. Sbattete lo stampo sul piano di lavoro per due o tre volte, in modo da evitare la formazione di bolle d’aria, decorate con le gocce di cioccolato e infornate a 170° (forno statico preriscaldato) per 20 minuti.

  20. Trascorsi i 20 ,minuti, se la superficie dovesse scurirsi troppo, copritela con un foglio di carta alluminio e proseguite la cottura per altri 15 minuti.

  21. ATTENZIONE: controllate costantemente la cottura, ogni forno è a sé, quindi il tempo potrebbe leggermente variare.

  22. Fate sempre la prova stecchino: bucate il dolce con uno stuzzicadenti; se esce asciutto vuol dire che è cotto e che può essere sfornato, in caso contrario, prolungate la cottura per qualche altro minuto.

  23. Sfornate, lasciate raffreddare lontano da correnti d’aria e buon appetito con la vostra golosa Ciambella di zuppa inglese cotta in forno!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Dosi per stampo da 24/26 cm per realizzare la Ciambella di zuppa inglese cotta in forno.

Per l’impasto

3Uova (grandezza media)

1 pizzico Sale

170 gZucchero

170 gOlio di semi di arachide

170 gLatte parzialmente scremato

350 gFarina 00

1 bustinaLievito in polvere per dolci

45 gCacao amaro in polvere

 

Per la crema pasticcera

 

3Uova (grandezza media)

600 gLatte parzialmente scremato

6 cucchiaiZucchero

3 cucchiaiAmido di mais (maizena)

40 gCioccolato fondente al 70%

Procedete come da ricetta per preparazione, decorazione e cottura, che dovrà essere leggermente più lunga di tempo.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.