Crea sito

Cappelletti pasticciati al profumo di funghi e tartufo

I cappelletti pasticciati al profumo di funghi e tartufo, sono un ottimo piatto da gustare durante un pranzo in famiglia o una cena tra amici. Cosa ne pensate di proporli per il pranzo di Pasqua? Venite a vedere come si fanno!

cappelletti pasticciati
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3/4 persone

Ingredienti

  • 370 g cappelletti freschi ripieni (io li ho usati al prosciutto)
  • 130 g panna ai funghi porcini (io ho usato Panna Chef)
  • 50 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 25 g Pangrattato
  • 2 cucchiai salsa tartufata

Per la besciamella

  • 600 g Latte parzialmente scremato
  • 50 g Burro
  • 50 g Farina 00
  • 1 cucchiaino noce moscata grattugiata
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per preparare i vostri cappelletti pasticciati al profumo di funghi e tartufo, per prima cosa mettete a bollire una pentola di acqua salata per cuocerli.

    Intanto, preparate la besciamella. Cliccando QUI vedrete la mia ricetta completa.

    Mettete a scaldare il latte e appena bolle, salate e aggiungete la noce moscata.

    Nel frattempo, in un tegame a bordi alti, fate sciogliere il burro a fiamma bassa (mi raccomando, NON deve soffriggere, deve solo liquefarsi). Togliete il tegame dal fuoco e aggiungete la farina tutta in una volta; poi con una frusta a mano mescolate bene fino ad ottenere una sorta di crema.

  2. cappelletti pasticciati

    Riprendete il latte bollente e versatelo sul composto di burro e farina rimettendo contemporaneamente il tegame sul fuoco basso. Mescolate continuamente e portate il composto al bollore. Continuando sempre a mescolare, fate cuocere per 5 minuti, poi togliete il tegame dal fuoco e lasciate intiepidire.

    Aggiungete sia la panna ai porcini che la salsa tartufata alla besciamella e mescolate bene.

  3. cappelletti pasticciati

    Appena l’acqua bolle, salatela e buttate i cappelletti. Fate cuocere per 1-2 minuti in meno del tempo indicato sulla confezione, scolateli e conditeli immediatamente con la besciamella, la panna e metà del parmigiano reggiano grattugiato.

  4. cappelletti pasticciati

    Imburrate e cospargete di pangrattato una pirofila da forno, poi verste i cappelletti conditi. Livellare con un cucchiaio e ricoprire l’intera superficie con il parmigiano reggiano grattugiato rimanente, precedentemente mischiato con il pangrattato.

  5. cappelletti pasticciati

    Infornate a forno preriscaldato a 200° (statico) per circa 20 minuti, poi mettete la funzione grill e proseguite la cottura per altri 10 minuti o comunque fino a che non si sarà formata una crosticina dorata.

    Sfornate, lasciate riposare qualche minuto e … buon appetito, con i vostri Cappelletti pasticciati al profumo di funghi e tartufo!

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.