GIRELLE CON SPECK E ROBIOLA

Girelle con speck e robiola: un antipasto molto facile da preparare.

In questa ricetta le girelle sono farcite con speck e robiola, ma i possibili ripieni sono molti, per esempio si può frullare del tonno sott’olio con della ricotta e alcune alici, oppure salmone affumicato, ricotta, poco aneto e qualche cucchiaiata di panna.
Per i vegetariani robiola, olive e pomodorini sott’olio, o ancora gorgonzola, mascarpone e noci, tutto frullato finché si ottiene una crema.

GIRELLE CON SPECK E ROBIOLA

GIRELLE CON SPECK E ROBIOLA

Dosi per 4-5 persone:
40 g di farina 00
1 uovo
80 ml di latte
300 g di robiola 
7-8 foglie di basilico
200 g di speck
sale
burro per cuocere le crespelle

Preparatevi tutti gli ingredienti che vi serviranno per questa ricetta.

Frullate, a mano o con le fruste elettriche, l’uovo con la farina, il latte e un pizzico di sale finché otterrete una pastella senza grumi che va fatta riposare per 30 minuti.

Mettete la robiola e il basilico in una ciotola e frullateli con il frullatore a immersione finché otterrete una crema, oppure usate un frullatore/mixer.

Fate sciogliere un po’ di burro in una padella di medie dimensioni, versateci un  mestolo di pastella, muovete la padella per distribuirla su tutta la superficie, poi fatela cuocere su entrambi i lati. Giratela quando i bordi incominciano a scurirsi. Dovreste ottenere 2-3 crespelle.

Spalmate sulle crespelle la crema di robiola e basilico, quindi coprite con le fette di speck.
Arrotolate le crespelle in modo da ottenere dei rotoli compatti, poi avvolgeteli strettamente in pellicola per alimenti, infine metteteli in frigorifero per un’ora almeno. Potete prepararli anche con largo anticipo.

Tagliate i rotoli a fettine usando un coltello seghettato.

Antipasti, tante ricette.

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

 

 

 

 

Precedente TORTA MAGICA AL LIMONE Successivo SBRICIOLATA RUSTICA RICOTTA E PERE CON FARINA DI FARRO

Lascia un commento