Crea sito

CROCCHETTE DI POLLO

Crocchette di pollo: un secondo di carne che permette di riutilizzare in modo molto gustoso del pollo cotto avanzato.
Le crocchette di pollo possono diventare una buona alternativa alla solita scaloppina: nel caso utilizziate del petto di pollo crudo prima cuocetelo a vapore per 15 minuti.
Qualsiasi qualità di carne si presta per questo tipo di preparazione: dipende dai nostri gusti e da quello che abbiamo in casa!

crocchette di pollo

CROCCHETTE DI POLLO

Ingredienti per 3-5 persone:
300 g circa di pollo cotto, oppure petto di pollo crudo
3 cucchiai di formaggio grattugiato (a scelta parmigiano, pecorino, provolone)
2 uova 
450 g di latte
40 g di burro

60 g di farina + un po’ per impanare
pangrattato
sale
noce moscata

olio per friggere

Passate al mixer la carne. Se utilizzate del petto di pollo crudo dovete prima cuocerlo a vapore.

Mescolate con la frusta a mano la farina con il latte, cuoceteli a fiamma moderata finché si formerà una besciamella densa.
Fuori dal fuoco aggiungete il burro, il sale, la noce moscata e il formaggio grattugiato che preferite.

Mescolate carne e besciamella, poi fate raffreddare e rassodare in frigorifero per almeno due ore.

Preparatevi tre piatti fondi: per la farina bianca, per il pangrattato, per le uova.
Frullate molto bene le uova utilizzando una forchetta.

Prendete una cucchiaiata di impasto, con le mani leggermente infarinate cercate di dargli una forma cilindrica, passatelo nella farina, tenetelo da parte. Proseguite finché avrete esaurito tutto l’impasto.

Passate le crocchette, poche alla volta, prima nell’uovo, poi nel pangrattato.
Per ricoprirle di pangrattato dovete semplicemente muovere il piatto, senza toccarle con le mani.

Quando tutte le crocchette saranno pronte, cuocetele in due dita di olio caldo finché saranno dorate.
Fatele asciugare su carta da cucina e sono pronte. Potete completare il piatto con una insalata mista.

Polpette, tante altre ricette.

Ciao!

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Una risposta a “CROCCHETTE DI POLLO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.