Petto di pollo al vino bianco in padella senza farina cremoso con spezie

Petto di pollo al vino bianco in padella senza farina cremoso con spezie, una ricetta semplice ed economica. Si realizza in pochissimo tempo per una cena molto sbrigativa senza togliere nulla al gusto. Pochi ingredienti, poca fatica per un grande risultato. Andiamo in cucina e vediamo come si prepara.


Trovi le mie ricette anche su Instagram.

Petto di pollo al vino bianco
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gdi petto di pollo
  • 120 mldi vino bianco
  • 2 cucchiainidi spezie (io uso un trito di salvia, rosmarino e sale grosso)
  • 1 spicchiodi aglio grande
  • 1 cucchiaiodi burro
  • 3 cucchiaidi olio di oliva
  • q.b.pepe
  • q.b. sale

Strumenti

  • Padella
  • Cucchiaio

Preparazione

  1. Incominciamo mettendo l’olio, le spezie, il pepe, il sale, il petto di pollo in una padella.

    Facciamo cuocere per circa 5 minuti a fiamma media sul fornello.

    Dopo giriamo il petto di pollo e facciamo cuocere l’altro lato.

    Poi togliamo il pollo dalla padella e lo trasferiamo su un piatto.

    Nella padella mettiamo il burro, l’aglio, il vino e lo facciamo evaporare, cuociamo a fiamma alta per qualche minuto mescolando ogni tanto con un cucchiaio.

    Rimettiamo il petto di pollo nella padella, lo bagnamo nella salsina e lo facciamo insaporire per qualche minuto.

    Ecco pronto il Petto di pollo al vino bianco in padella senza farina cremoso con spezie.

    Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina I MANICARETTI DI NONNA LELLA, nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

    Puoi tornare alla Home per poter leggere tutte le mie ultime ricette.

Consigli della nonna

Possiamo aggiungere del latte per rendere la carne più morbida e cremosa.

Si possono sostituire le spezie con il prezzemolo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *