Tartufi al cioccolato senza uova e senza cottura

I tartufi al cioccolato sono una semplicissima ricetta a prova di bambino: vedrete come si divertiranno a fare le polpette….sarà difficilissimo resistere alla tentazione di mangiarne qualcuna mentre li preparate! E se non avete bambini? Semplice: fatele voi! La ricetta è originalissima: l’ho rubata dal ricettario di mia madre 😉 Ho solo ridotto un po’ la quantità di zucchero. E’ una ricetta base, nel senso che in base alle vostre necessità potrete raddoppiare, triplicare etc le dosi. Buon divertimento!

tartufi al cioccolatoTartufi al cioccolato senza uova e senza cottura

Ingredienti:

  • 100 g burro a pomata
  • 100 g biscotti secchi (tipo Oro Saiwa)
  • 100 g mandorle spellate
  • 60 g zucchero
  • 2 cucchiai di cacao amaro

per decorare:

  • farina di cocco
  • granella di nocciole
  • granella di mandorle
  • cacao amaro
  • codette colorate
  • pirottini

Preparare questi tartufi al cioccolato è un’operazione davvero semplicissima, ma prima vorrei darvi qualche consiglio per ottenere dei risultati ottimali.

Primo: materie prime di buona qualità. Essendo un dolcetto molto semplice, migliori sono i materiali, migliori sarà il risultato.

Secondo: consiglio di usare le mandorle spellate non solo per una questione estetica. Cambia molto anche il sapore. Se non volete comprare le mandorle spellate perchè costano di più, ecco come fare per eliminare la pellicina: bollite un po’ acqua, versatela sulle mandorle e lasciate riposare 5 minuti. Poi prendete una mandorla alla volta e spellatela: la pellicina verrà via quasi sola. Fate asciugare le mandorle all’aria aperta.

A questo punto siamo già pronti per preparare i tartufi al cioccolato: con un robot da cucina (o dentro un sacchetto per congelare) polverizzate i biscotti (molto bene mi raccomando, non lasciate pezzi grossi) e trasferite questa “polvere di biscotti” in una ciotola; nello stesso robot, mettete le mandorle e riducetele in polvere. Unite ai biscotti il burro, lo zucchero, il cacao e le mandorle. Impastate fino a ottenere un panetto, avvolgetelo in pellicola e fate riposare in frigo per 1 ora.

Riprendete il panetto, e formate delle palline della grandezza di una noce, rotolate ogni pallina nella decorazione che avete scelto (cocco, cacao, granella di mandorle, codette colorate, etc) e ponete in un pirottino. Continuate così fino a completamento. Conservate in frigo fino al consumo. Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook FORNO E FORNELLI per restare sempre aggiornato su novità e quant’altro.

Vuoi ricevere comodamente le tutte le ricette sulla tua posta elettronica? Iscriviti alla NEWSLETTER DI FORNO E FORNELLI, è gratuita! Clicca e procedi: vai al form di iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.