Crea sito

Roselline di mele e pasta sfoglia

Le roselline di mele e pasta sfoglia sono un dolcetto velocissimo da preparare, in meno di 10 minuti potrete infornare e gustare queste piccole delizie dolci al punto giusto. Gli ingredienti che servono per la preparazione sono in tutto 4, tutti facilmente reperibili e sempre a disposizione. Avete presente quando si presentano degli ospiti all’improvviso, e non sapete cosa servire? Beh, queste chicche “melose” sono buone appena fatte, per cui correte a guardare il video!

Roselline di mele e pasta sfoglia
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 roselline di mele
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
  • 2-3 mele (golden delicous o red delicious)
  • q.b. Confettura di albicocche (o di pesche)
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le roselline di mele e pasta sfoglia come prima cosa sbucciate le mele (la maggior parte delle ricette e delle persone usano le mele con la buccia, a me non piace, preferisco consumarle senza), eliminate il torsolo con il levatorsoli e tagliatele in 4. Con una mandolina (o a mano), affettatele molto sottilmente (1 mm al massimo, hanno una cottura molto veloce) e mettetele in una ciotola. Se pensate di perdere molto tempo, mettetele in acqua acidulata con limone per evitare che anneriscano.

  2. Srotolate la pasta sfoglia e ricavate 6 strisce sul lato più lungo.

  3. Spennellate le strisce con marmellata di albicocche e posate sul bordo, mettendole ordinatamente, leggermente sovrapposte e che fuoriescano dalla striscia, le fettine di mela (se le avete messe nell’acqua, asciugatele con delle carta da cucina). Chiudete la striscia di pasta sfoglia, premete sui bordi e poi arrotolate, fino a ottenere una rosa. Procedete così con tutte le strisce.

  4. Poggiate ogni rosellina su un pirottino di carta oppure disponetele in una teglia da muffin opportunamente imburrata, spolverizzate con abbondante zucchero a velo e infornate in forno statico già caldo a 180°C per 20 minuti al massimo: controllate la cottura e se cominciano a diventare troppo scure, spegnete.

  5. Fate intiepidire e spolverizzate con altro zucchero a velo prima di servire. Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.