Mele cotte al forno

Le mele cotte al forno sono una delle mie ultime scoperte in tema di dolci facili da fare e leggeri: infatti, se tenete conto del fatto che c’è solo un po’ di miele e che potete sostituirlo con del dolcificante, in pratica è un dolce a quasi calorie zero. Insomma, un vero e proprio comfort food da gustare nelle fredde serate invernali, da fare in 5 minuti netti, perfetto anche se siete a dieta!

mele cotte al forno
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    2 coppette
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 mele succose (Red Delicious o Golden Delicious)
  • 10 Mandorle
  • 5 noci
  • 2 cucchiai Uvetta
  • 1 cucchiaio miele (vostro preferito)
  • cannella (a vostro gusto)
  • anice (a vostro gusto)
  • spruzzata di limone

Preparazione

  1. Per preparare le mele cotte al forno come prima cosa mettete l’uvetta in ammollo in acqua calda e lasciatela riposare per 15 minuti. Poi strizzatela e tenetela da parte.

  2. Sbucciate le mele, tagliatele a cubetti regolare di circa 1 cm di lato, raccoglietele in una ciotola e spruzzatele con del limone, per evitare che anneriscano.

  3. Sminuzzate con un coltello, in modo grossolano, la frutta secca.

  4. Aggiungete alle mele tagliate a cubetti il miele, la frutta secca, l’uvetta ammollata e ben strizzata e la frutta secca. Mescolate molto bene, per ottenere un composto quanto più omogeneo. Aggiungete anche cannella, anice, o le vostre spezie preferite.

  5. Accendete il forno in modalità statica a 180°C e fate riscaldare.

  6. Dividete il composto in 2 cocottine adatte per la cottura in forno. Cuocete per 10 minuti a 180°C funzione statica e poi gli ultimi 5 minuti accendete solo il grill, per fare la crosticina.

  7. Consumate caldissimo, magari accompagnando le mele cotte al forno con una pallina di gelato alla vaniglia o della panna montata. Se non vi piace l’uvetta potete sostituirla con delle gocce di cioccolato fondente o scagliette di cioccolato bianco o al latte. Buon appetito!

Note

Precedente Risotto al cavolfiore Successivo Muffin al cacao senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.