Funghi vavusi e peperoni

I funghi vavusi e peperoni sono un tipico piatto autunnale, perfetto in questo periodo di abbondanza di funghi. Lo so, state pensando che sono impazzita, e che questi funghi me li sono inventata, e invece no! Sono dei funghi davvero buoni e saporiti, con un ‘altissima percentiuale di acqua. Vi riporto qui quello che ho trovato su internet:

Funghi vavusi e peperoni

“Suillus luteus – chiamato “vavuso” per la “bava” viscida che ricopre la cuticola del suo cappello è della famiglia dei porcini anche se non raggiunge il livello qualitativo delle tre specie di Boletus già viste. Diffusissimo in Sila, si trova ovunque dopo le piogge autunnali. E’ classificato “buon commestibile” anche se spesso non viene raccolto da chi cerca le specie più prelibate. Si consuma fresco o sott’olio dopo aver tolto la cuticola che dà il colore marrone scuro al cappello e la parte spugnosa sottostante.”  (cit.)

Come dice il testo, sono dei funghi tipici della mia zona, ma credo che si trovino diffusamente in tutta Italia, sicuramente con nomi diversi. Ecco come si presentano una volta raccolti (immagine presa dalla rete)

funghi vavusi e peperoni

Come tutte le preparazioni di funghi, hanno bisogno di pochi passaggi e molte accortezze. Ecco come li prepariamo a casa mia

Funghi vavusi e peperoni

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di funghi vavusi
  • 2 peperoni grossi
  • olio
  • sale

Per preparare i funghi vavusi e peperoni per prima cosa dobbiamo occuparci della pulizia e della preparazione dei funghi. Eliminate la pellicola superiore che riveste il cappello del fungo pelandola: con un coltellino, prendete il bordo e poi tirate via. Si spelano molto facilmente. Eliminate la terra dai gambi, controllate la presenza di vermi (in tal caso il gambo non sarà utilizzabile) e, se la spugna sotto il cappello è secca, eliminate anche quella. Passate rapidamente il fungo sotto l’acqua corrente, per ripulirli per bene da eventuale resina e terra, e mettete in un piatto. Procedete con questa accurata pulizia con tutti i funghi.

Tagliate ora i funghi a pezzi non troppo piccoli.

Lavate i peperoni, tagliateli in 4 nel senso della lunghezza, e fateli a pezzetti non troppo piccoli.

Prendete una padella antiaderente molto capiente, mettete l’olio e i peperoni e fateli cuocere per 5 minuti a fiamma viva. Aggiungete anche i funghi e lasciate la fiamma alta. Come potete vedere, i funghi vavusi libereranno tantissima acqua: abbassate la fiamma, mettete un coperchio e continuate la cottura finchè l’acqua non si sarà totalmente consumata.

Aggiustate di sale e servite ben caldi. Buon Appetito!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.